Venice carnival nails

Design dedicato al carnevale di Venezia.

Buongiooooorno bellezze! Oggi micropittura dedicata al carnevale di Venezia:Venice carnival nails.

Un po’ lunghetto il lavoro se lo fate su voi stesse ma la soddisfazione e il risultato sono massimi.

OCCORRENTE
  • BASE PROTETTIVA UNGHIE
  • SMALTO GIALLO PAGLIERINO
  • TOP COAT matte e brillante
  • acrilici colorati
  • microglitter colorati
  • pennellini: liner, tondo n2, striping media lunghezza,lingua di gatto
PREPARAZIONE

Prima di cominciare a disegnare stendo una passata di base protettiva unghie. Attendo asicughi e stendo due passate di smalto giallo palgierino. Una volta asciutto stendo una passata di top coat matte e, quando è perfettamente asciutto, comincio il design.

COME SI FA

Iniziamo a creare le nostre sagome. Per le maschere uso il bianco puro e per il corpo comincio ad usare un beige, ma solo per comincire a dare una forma.

Per il volto sull’indice della mano destra, questo è il colore della pelle.

Sull’anulare della manod estra ricreiamo uno scorcio di Venezia.

Utilizzo lo striping per realizzare il ponte. Creo prima una riga sottile al centro poi le laterali, sia sopra che sotto. Per realizzare linee sottili ricordate di diluire un po’ l’acrilico.

Con il grigio creo l’ombra sotto il ponte. Per il ponte, mixo il giallo puro con uan punta di marrone.

Lingua di gatto e striscio, come epr una sorta di one stroke, la lingua di gatto nel giallo e nell’arancione un po’ diluiti e creo l’effetto dell’acqua sotto il ponte.

Indice mano destra. Una volta creata la forma con il pennello tondo e il beige, comincio con i dettagli, realizzati tutti con il pennello striping tranne che per la maschera dove ho utilizzato il liner.

Comincio proprio dalla maschera realizzata mixando al rosso pur una puntina di nero. Appoggi il pennello e salgo.

Con los triping e il rosso puro creo le mie labbra, le piume sula testa della donna e, sempre con il rosso,i pallini che simboleggiano gli orecchini. Al centro, un puntino bianco.

Con il bianco e il nero creo anche i capelli della donna.

Striping e acrilico bianco anche per creare la collana attorno al collo e ,con il rosso, le pietre.

Dito medio della mano destra. Realizzo un uomo con uan rosa in mano in piedi sulal gondola.

Lascio la maschera bianca come fatto all’inizio. Creo soltanto, con striping e nro, la forma degli occhi.

Comincio  colorare il tutto.

Utilizzo sempre il pennellos triping e comincio dal cappello nero a cui aggiungo, poi, la coccada rossa.

Creo prima di tutto le ruches al collo. Utilizzo prima un grigio chiaro e poi illumino con il bianco puro.

Acrilico blu con uan punta di viola e creo la giacca. Resto un po’ laterale perchè al centro uso il rosso per il panciotto. Colore giallo ben diluito e creo le rifiniture della giacca e del cappello.

Per i pantaloni, mixo il blu viola con una punta di marrone.

Infine, diluisco un po’ il verde e creo,sempre con lo Striping, lo stelo della rosa e,con il rosso, la rosa.

Uso, poi, il nero per la gondola crecreo semplicemente disegnando una sorta di grande virgola con il pennello tondo.

Indice mano sinistra.

Avevamo dato solo la forma alle nosre maschere. Da qui, cominciamo a colorare il vestito e il cappello.

Mixo bianco e una punta di rosso per il rosa del foulard e delle rose. Rosso e bordeaux per il cappotto e il cappello. Movimenti irregolari per creare i fiori, nulal di troppo rpeciso.

Medio mano sinistra.

Mixo giallo,arancione e una putna di marrone per dare l’idea dell’oro e comincio a creare le maschere. Lo stesso colore louso per le labbra.

Nero e striping per dare forma agli occhi e , sempre con il nero ma con il pennello punta tonda, creo i foulard attorno al viso. Rosso e una punta di nero per i cappelli e i fiori. Infine, con il bianco creo dei punini piccoli per creare la collana di uan delle figure.

Anulare della mano sinistra. Non faccio altro che riprendere il rossos curo e creare un grosso fiore laterale. Con il rosso puro illumino alcune zone.

Con striping e rosso creo la maschera sul viso bianco e le labbra.

Creo con il nero la forma degli occhi. Taglio una parte con il bianco e realizzo iride e pupille.

Completo con le finestrelle il mio ponte.

Sui pollici creo un’altra maschera e,infine, sui mignoli, glitter epr coriandoli.

Alla fine, aggiungo i microglitter in altro su ogni unghia per dare luce e l’effetto coriandoli.

Una passata abbondante di top coat brillante  e il gioco è fatto.

Spero vi sia piaciuta l’idea. Alla prossima bellezze!!

 

 

 







Precedente Deep brown smokey Successivo Maschera effetto lifting homemade