St.Patrick’s day nails

Micropittura dedicata al giorno di S.Patrizio.

Buongioooooorno bellezze! Oggi vi mostro come ho realizzato le mie St.Patrick’s day nails, micropittura dedicata alla festa di S.Patrizio.

OCCORRENTE

  • smalto verdone leggermente glitterato
  • base protettiva
  • top coat matte e brillante
  • pennellini: striping, liner,tondo n.2, lingua di gatto, dotter punta spillo
  • Acrilici colorati

PREPARAZIONE

Cominciamo stendendo la mia base protettiva unghie e, una volta asciutta, due passate di smalto verdone. Una volta perfettamente asciutte, stendo una passata di top coat matte e, quando asciutto completamente, comincio il mio design

COME SI FA

Cominciamo a  creare la nostra arpa. Mixo al marrone un po’ di arancione e un po’ di giallo e ottengo una sorta di ocra. Pennello tondo n.2 e comincio a dare forma all’angelo dell’arpa.

Poi, sempre con lo stesso pennello, appoggio e creo la curva della mia ala che si congiunge al corpo. Sempre pennello tondo n.2 e creo la mia linea obliqua.

Sia sulla mano destra che sulla sinistra

Fatto questo, prelevo, con lo striping, il giallo e lo diluisco bene per creare le piume dell’ala dell’angelo. Vado a dare un punto luce ai capelli e alla base dell’arpa, come vedete in foto( scusate la seconda foto non è molto limpida ma è identica alla prima:) ).

Con lo striping e il bianco ben diluito, creiamo la pipetta ai piedi dell’arpa. Sempre con lo stesso pennello e il colore usato per l’arpa, disegniamo delle linee non perfettamente dritte:le corde dell’arpa.

Con lo stesso colore e il pennello tondo, disegniamo il quadrifoglio semplicemente appoggiando il pennello e rilasciando stringendomi verso il centro quasi a creare dei triangoli

INDICE MANO DESTRA

Sull’indice della mano destra cominciamo a creare il nostro primo paesaggio:una scogliera irlandese.

Pennello tondo e marrone e cominciamo a creare uno scoglietto e,muovendomi col pennello verso il centro dell’unghia e verso l’alto, creo la mia scogliera.

Mixo il bianco al marrone e do dei punti luce alla scogliera.

Fatto ciò, prelevo un po’ di verde mixato a una puntina di bianco e, con la lingua di gatto, tampono e striscio per creare la vegetazione.

Lingua di gatto e azzurro diluito con il bianco ecreo il mare. Mixo al tutto un po’ di blu scuro schiarito col bianco e creo dei punti più scuri.

Acrilico bianco e striping e simulo la scia delle onde e a risacca.

Creo una parte di mare anche vicino all’arpa.

MEDIO MANO SINISTRA

 

cON IL BIANCO E UNA PUNTINA DI NERO E IL PENNELLO TONDO COMINCIO A CREARE IL PONTE.tAMPONO CON UN VERDE PIù SCURO E UNO PIù CHIARO E CREO I CESPUGLI SUL PONTICELLO.

Poi, con lo stesso grigio del ponte, comincio a dare uan forma al mio castello. Nero ben diluito e striping e creo i particolari delle torri e le finestrelle semplicemente appoggiando e rilasciando il pennello verso il basso.

Liner e verde con una punta di marrone e creo la vegetazione su alcuni punti del castello e, con una puntina di bianco al verde, dei punti luce. Con il giallo puro creo degli alberelli alla base del castello.

ANULARE MANO DESTRA

Cominciamo col verde brillante e il pennello tondo a creare il cappello e gli occhi, non perfettamente tondi, del gattino.

Con lo striping comincio a disegnare i particolari cominciando dal nasino e i baffetti.

Con lo stesso pennello e il nero ben diluito creo il contorno delgi occhi e continuo con il papillon, la pupilla, il puntino bianco per dare luce allo sguardo e i particolari del cappello.

ANULARE MANO SINISTRA

Sulla mano sinistra, allo stesso modo ma utilizzando colori diversi per il pelo, che qui è marrone con delle striature bianche realizzate con lo striping, disegniamo il secondo gattino. Alla bocca, la nostra pipetta bianca.

Su mignoli e pollice creiamo dei quadrifogli e trifogli.

Una passata abbondante di top coat e il risultato è questo.

RISULTATO

Spero vi piaccia. Alla prossima bellezze!!







Precedente Red and ice makeup Successivo Acido ialuronico-trattamenti homemade