St. Patrick symbols nails

Micropittura dedicata alla festa di San. Patrizio.

Buongiooooorno bellezze. Oggi vi mostro come ho realizzato le mie st. Patrick symbols nails,micropittura dedicata alla festa di San Patrizio.

Occorrente

  • Base protettiva
  • Smalto verde prato
  • Top coat matte e brillante
  • Pennellini liner e striping
  • acrilici colorati

PREPARAZIONE

Comincio a stendere una passata di base. Dopodiché, stendo due passate di smalto verde prato e, a completa asciugatura, una passata di top coat matte. Quando è tutto perfettamente asciutto comincio a disegnare.

COME SI FA

Pennello liner e verdone e comincio a dare forma al viso del nostro leprechaun sul dito medio.

Aggiungo del giallo e una puntina di bianco e, con lo striping e il colore ben diluito, creo i miei punti luce. Poi,sempre con lo stesso pennello e l’acrilico nero, creo i due spazi per gli occhi, come vedete in foto.

Striping e marroncino molto ben diluito e creo le labbra del nostro leprechaun. Poi, col bianco ben diluito, creo le sopracciglia e la barbetta e, con un verdino molto chiaro, il centro degli occhi.

Creo un color carne e, con il pennellino striping, sull’indice comincio a creare la sagoma della nostra prima figura, come facciamo di solito, cominciando a dar forma per geometrie.

Facciamo la stessa cosa anche per la figura sull’anulare. In questo caso, è una piccola fatina stesa sul cappello.

Comincio a colorare la prima fatina. Verde molto chiaro per il vestito e il cappello, rossi i capelli e giallo per maniche e gonnellino.

Creiamo poi col marrone un tronco su cui è seduta la fata. Un piccolo trifoglio alla base.

Coloriamo, come vedete e sempre utilizzando striping e colori ben diluiti, la seconda figura.

Verde chiaro e liner per creare il cappello. Nero per la striscia al centro del cappello. Creo, infine, dei piccoli trifogli verdi.

Creo dei piccoli trifogli sui mignoli semplicemente appoggiando il pennello creando i petali uno a uno.

Faccio la stessa cosa sui pollici.

Completo il nostro leprechaun creando la barba arancione, la fibbia sul cappello e le dita che tengono il volto. Col giallo, poi, qualche moneta a lato.

Una passata di top coat brillante et voilà.

Io al solito spero che l’idea vi piaccia . Alla prossima bellezze!!!

Precedente Shampoo solido homemade Successivo Gel antibrufoli con pca