Japanese garden nails

Micropittura dedicata ai giardini giapponesi…in primavera:)

Buongioooorno bellezze! Oggi japanese garden nails, la mia micropittura dedicata ai giardini giapponesi in fiore…bellissimi. Ecco come l’ho realizzato.

OCCORRENTE

  • base protettiva
  • smalto madreperla e azzurro pastello
  • top coat matte e brillante
  • acrilici colorati
  • pennelli: liner, striping, lingua di gatto

PREPARAZIONE

Stendo la mia base protettiva, aspetto asciughi e comincio a stendere una passata di smalto madreperla. Una volta asciutto, metto su un foglio di carta una goccia di smalto madreperla e la unisco all’azzurro. Prelevo il colore ottenuto( deve esserci più madreperla che azzurro attenzione) con una spugnetta da trucco e tampono soprattutto sulla parte centrale delle mi unghie.

Così.

COME SI FA

Indice mano destra e anulare mano sinistra. Liner e acrilico marrone e realizzo una roccia. Con il marrone e  una puntina di bianco creo i miei punti luce.

Liner e verde puro e creo degli ovali: le nostre foglie di ninfee. Aggiungo un pochino dia crilico giallo epr ottenere un verde prato e illumino alcune zone delle foglie.

Striping e rosa e creo delle piccole linee per rappresentare le ninfee.

Diluisco molto bene il marrone e,utilizzando lo striping, creo una linea sottile ai lati,come vedete in foto.

Verde con una piccola puntina di nero, liner e comincio a creare il cespuglio tamponando. Aggiungo un po’ di bianco al colore e realizzo i miei punti luce, sempre tamponando.

Allo stesso modo realizzo un altro cespuglio e, con lo striping e il colore giallo,creo dei puntini per i fiorellini.

Acrilico nero ben diluito e striping e realizzo il tronco e i rami dell’albero.

Liner e rosa e picchietto attorno air ami per creare i fiori di pesco. Con lo striping e il verde prato realizzo l’erba, come vedete sopra.

Riempio lo spazio con altre foglie verdi di albero e cespuglietti rossi e arancioni utilizzando lo striping.

DITO MEDIO.

Rosso con una puntina di marrone per renderlo più scuro, lo diluisco bene e creo due linee, come vedete.

Con lo striping e il marroncino chiarissimo riempio tra le due linee. Creo due rettangoli alla base e il pallino grigio per i pomelli.

Arricchisco, come fatto per gli alberi fatti in precedenza, la parte superiore del ponticello con un albero verde, alcuni petali rosa di ciliegio e un cespuglio con la base rossa e punti luce arancioni.

Alla base del ponticello, sempre picchiettando col pennello liner, ancora dell’erba.

Continuo e completo il tutto creando l’erba alla base dell’unghia. Striping e acrilico verde scuro e disegno delle strisce irregolari, alcune che tendono a destra altre a sinistra. Creo dei punti più chiari col verde prato.

ULTIMA PARTE

Indice mano sinistra anulare mano destra. Non mi dilungo a dirvi come ho fatto perchè tutto è realizzato allo stesso modo:picchiettando per creare l’erba e piccoli puntini per i fiorellini.

E ancora allo stesso modo realizzo i due alberi di ciliegio.

Pennello a lingua di gatto e colore marroncino chiaro e sporco la parte tra i fiori e gli alberi:la stradina.

Per riprendere il design, realizzo due alberi di ciliegio anche su mignoli e pollici.

RISULTATO

Una passata abbondante di top coat brillante e il risultato eccolo…

Io spero davvero che vi piaccia.

Alla prossima bellezze!!!




Precedente Flowers and blackberries toenails Successivo Crema viso pelle mista homemade