Illuminante-come usarlo

Buongioooooorno bellezze!Oggi parliamo di illuminante-come usarlo.

Mentre con il bronzer andiamoa  realizzare il contouring, che serve proprio per modellare la forma del nostro viso con le ombre, l’illuminante illumina. E’ usato in concomitanza con bronzer e blush per un trucco completo. Ma quest’estate la moda abbandona il contouring per puntare sul glow…

Ma,ovviamente, per non andare in giro come delle lampadine, dobbiamo saperlo dosare e applicarlo soprattutto nei punti giusti per creare quel gioco di luce come….essere baciate dal sole;)

Vediamo allora come si fa.

Forse non sapete che gli illuminanti possono essere rimpiazzati da ombretti o rossetti chiari e luminosi, ma  può essere un po’ più scomodo. Certo, si possono utilizzare anche terre o blush con glitterini e shimmer, ma c’è sempre il rischio di esagerare e di ritrovarsi con l’intera faccia sbrilluccicosa.

Insomma, l’ideale è creare una base opaca o semi-opaca, per poi aggiungere luce solo dove vogliamo noi, con precisione, utilizzando un illuminante vero e proprio.

IN CREMA O IN POLVERE?

Tutto dipende dal vostro tipo di pelle. Se avete la pelle tendente al secco allora sono meglio le formulazioni in crema, per dare un effetto bagnato . Se la vostra pelle è mista o grassa allora vi consilgio di utilizzare prodotti in polvere che durano anche di più.

Personalmente(io ho la pelle mista), preferisco l’effetto che danno le polveri. Riesco a sfumarle meglio e donano quell’effetto luminoso molto modulabile.

Dalla loro parte,quelli in crema sono più facili,per le meno esperte di pennelli,da applicare.Si usa semplicemente le dita.

Di che colore? Questa è una domanda critica, perché potete comprare l’illuminante più bello del mondo, ma se non si intona al vostro incarnato l’effetto non sarà dei migliori! In genere sulle carnagioni chiare e neutre stanno bene tonalità rosate o color champagne, mentre con un sottotono decisamente giallo o con l’abbronzatura è meglio evitarle, perché risultano grigiastre! Meglio allora un giallino o un doratino, che si armonizzano di più.

COME APPLICARLO

Sotto le sopracciglia: quando trucchiamo gli occhi è bene non arrivare mai proprio sotto le sopracciglia, soprattutto se stiamo stendendo un colore scuro. Bisogna sempre fermarsi prima, al massimo a metà tra la palpebra mobile, cioè quella che si apre e chiude quando alziamo e abbassiamo gli occhi, e dove iniziano le sopracciglia. Nella zona che rimane, invece, può essere applicato l’illuminante, o in generale un ombretto molto chiaro. Così facendo non solo diamo luce all’occhio, ma definiamo e risaltiamo la forma delle sopracciglia.

♦     Sugli zigomi: l’illuminante messo sugli zigomi serve a dare rilievo alle guance, che in questo modo appaiono più piene e dolci. Si applica esattamente sull’osso che senti quando tocchi gli zigomi, e si sfuma sempre verso l’alto, anche fino a congiungersi con quello sotto le sopracciglia, per creare continuità di luce

♦         Mento: un pizzico, se vuoi va steso anche sulla punta del mento. Qui stai attenta a non esagerare, soprattutto se hai la pelle grassa, perché tende a rendere più visibile il problema. Molto adatto invece, a chi ha un mento poco sporgente e vuole dargli un aspetto più sporgente.

♦         Naso: si applica solo ed esclusivamente sul dorso del naso: quindi devi sfumarlo dalla parte che coincide con il centro tra i due occhi, fino ad arrivare poco prima della punta, che deve essere appunto esclusa. In questo modo il tuo naso sembrerà più sottile e chic.

♦         Fronte: l’illuminante si applica solo  al centro della fronte,  per correggere quelle troppo larghe e spaziose. Da non usare se la tua pelle ha la tendenza ad essere grassa. Se invece la tua fronte è piccola, puoi illuminare anche i lati, per farla sembrare più grande.

♦         Occhi: sugli occhi con l’illuminante puoi creare bellissimi punti luce.Io lo applico sotto l’arcata sopraccigliare per ingrandire lo sguardo. Mettilo solo sull’angolo interno dell’occhio e renderà subito il tuo sguardo più luminoso e lucente. Evitalo solo se hai gli occhi per natura distanti, perché può accentuare questo piccolo difetto.

♦         Labbra: se vogliamo dare l’impressione di avere labbra più grandi, ci possiamo aiutare anche con l’illuminante. Lo devi stendere con un pennellino sul bordo delle labbra superiori, disegnando una riga molto sottile, quasi impercettibile. Puoi anche metterlo sul rossetto o sul gloss al centro del labbro inferiore. L’effetto si nota subito.

Con l’illuminante puoi anche riempire di luce il corpo: nelle belle sere d’estate o per la discoteca, dai luce a décolleté, braccia e gambe per un look molto glamour. Puoi usare quello in polvere ed applicarlo con il pennello grande: non occorre che tu ne metta tanto, perché l’effetto, per essere sexy, deve essere appena visibile.

Spero vi sia stata utile.Alla prossima bellezze

 

 




Precedente Party night makeup Successivo watermelon women nails

2 commenti su “Illuminante-come usarlo

    • thebeautyplanet il said:

      Basta prenderci un pochino la mano e non esagerare nelle quantità.

I commenti sono chiusi.