Comparazione fondi Bio

Buongiornooo bellezze! Oggi vi ripropongo una tipologia di post a mio avviso interesante per capire le differenze fra fondotinta diversi per consistenze,colori,rese.Oggi  comparazione fondi Bio: sublime,acqua di tinta,bbcream (il primo del brand Purobio,gli altri due del brand So’Bio étic).

20160323_145630Parto col dire che sono i miei fondi preferiti,quelli con cui mi sono trovata meglio per colorazioni(sono praticamente identici al mio incarnato) e consistenza…per la durata variano e ho,infatti,i miei preferiti.Ma andiamo con ordine.

Non sto a parlarvi del packaging e di dettagli specifici dei tre prodotti perchè mi sono già dilungata parecchio nelle singole reviews(potete trovare le reviews dei singoli prodotti sempre in questa sezione del blog).Qui voglio proprio dirvi le differenze e per quali tipi di pelle sono più adatti.

Comparazione

20160323_145901Piccolo swatch dei tre fondotinta per darvi un primissima impressione con luce naturale e sul dorso della mano.ATTENZIONE!!Come dico sempre,quando acquistate un nuovo fondotinta e non sapete quale colorazione scegliere,provatene sempre una piccola quantità sul collo,non sulla mano.Lo swatch sarà più veritiero.

Il primo swatch,quello con la A,corrisponde all’acqua di tinta di So’Bio étic,il secondo alla bbcream sempre di So’io étic,il terzo,contrassegnato dalla P,è il Sublime di Purobio.

Colorazioni:di tutti i fondotinta ho acquistato la colorazione più chiara,quindi la numero 1 per acqua e bb e la numero 1 per il Sublime di Purobio e,come potete vedere,son pressochè identici tra loro.Piccola differenza la si può notare per la bbcream.Sespettate un minuto,lo swatch della bb appare leggermente più chiaro degli altri due(come si vede anche dalla foto…per scattarla ho giusto aspettato qualche istante)e già questo è un aspetto da prendere in considerazione…la bb tende leggermente ad ossidarsi più facilmente,gli altri due fondi restano identici anche dopo ore.

Consistenza:sono tre consistenze diverse,dovute agli ingredienti che compongono i diversi prodotti e adatti non a tutti i tipi di pelle.

L’acqua di tinta è,per l’appunto,acqua.Il prodotto è bifasico,formato da pigmenti minerali e acqua e,prima di applicarlo (prelevandolo con le dita come fosse un’aqua di colonia e stendendola o con la spugnetta o con il pennello piatto,non con le dita),dovete agitare la confezione molto molto bene.

La BBcream è molto molto più cremosa.Si stende benissimo con la spugnetta ma anche con le dita,non pecca di coprenza anche se la stendete con quest’ultimo metodo,Ne serve davvero una piccolissima quantità altrimenti rischiate di formare strati fastidiosi.

Il fondo Sublime di Purobio ha più o meno la stessa consistenza della Bb cream,è una crema ma non eccessivamente morbida anzi,risulta,a primo tocco,abbastanza dura.Necessita di una stesura con spugnetta o con pennello piatto(ma è meglio la spugnetta credetemi),assolutamente vietato stenderla con le dita,sprechereste troppo podotto inutilmente.

Applicazione e resa

Allora,diciamo che l’acqua di tinta e il fondo Sublime hanno uan caratteristica comune:si asciugano subito.Per questo motivo,va utilizzata una piccolissima quantità da non distribuire su tutto il viso ma zona per zona:prima il mento e stendete,poi le guance e stendete e così via.Non è difficile l’applicazione bisogna soltanto lavorarlo un pochino di più per poter avere un effetto assolutamente naturale.

La Bb cream,essendo tale e più oleosa,si stende facilmente con le dita ed è la risposta a chi è di fretta e vuole avere comunque una base viso impeccabile.

Tutt’e tre i fondi sono ottimi per coprenza.Ne basta una quantità irrisoria per coprire piccole imperfezioni,discromie e per rendere l’incarnato perfetto in pochissimi gesti.Io,comunque,sono solita applicare un velo di cipria minerale per dare un finish ancora più opaco e per essere sicurache la base duri quasi tutto il giorno…e così è!

Per quali tipi di pelle? E qui la differenza maggiore.Calcolate che io ho la pelle mista che tende a lucidare molto nella classica zona T e resta leggermente più secca sulle guance.Volevo,quindi,un prodotto che opacizzasse al massimo e,soprattutto,che non mi lucidasse la zona critica.

Come vi dicevo,ho amato tutti questi fondi ma se devo essere pignola una differenza c’è,soprattutto tra la bbcream e le altre due.

Appena applicata,la Bb sembra essere come gli altri due…la differenza sta prorpio nella resa.Sulla mia zona T,a temperature non troppo rigide,tende a farmi lucidare un pochino.Dico un pochino perchè comunque uso tamponare la base con la cipria ma la differenza si nota.

Tutto ciò non succede con le altre due,soprattutto se parliamo della Sublime.Opacizza ancora di più dell’acqua e tutto è dovuto da alcuni ingredienti fondamentali per tenere a bada l’eccesso di sebo,nell’Inci:salvia,mica,caolino..la salvia è il primissimo ingrediente,utilissimo come sebo regolatore e antibatterico.L’acqua ha,com primo ingrediente..l’acqua!Contrasta la lucidità della pelle(oleosa)e l’asciuga a sua volta,complici i pigmenti minerali della colorazione.

La Bb cream è comunque uan Bbcream,quidni a base più oleosa anche se non ha una coprenza da bbcrema ma da fondotinta(per questo è adorabile*_*).

Consiglio:anche se promette di essere adatta a tutti i tipi di pelle perchè comunque,oltre agli ingredienti citati sopra,contiene anche oli vegetali sebbene in piccole quantità,la Sublime non la consiglio a chi ha la pelle che tende ad essere secca o molto secca.Asciuga troppo e rischierete di seccare ancora di più la pelle.

L’acqua è forse quella che è realmente adatta a tutti i tipi di pelle…basta non stratificare troppo.

La Bbcream la consiglierei a chi ha la pelle che non lucida,pelli normali e tendenti al secco ma non troppo secche perchè potrebbe mettere in evidenza le pellciine.

Per chi ha la pelle mista come la mia? usate di più la bb e l’acqua con le temperature invernali,dove la pelle ha bisogno di maggiore idratazione,e la Sublime con le temperature estive;)

 








Precedente Novità Purobio Successivo Profumi primavera estate 2016