Acido ialuronico

Come utilizzare questo prezioso attivo naturale per mantenere la nostra pelle elastica.

Buongioooorno bellezze! Oggi parliamo di acido ialuronico e di come utilizzarlo al meglio per mantenere bellissima la nostra pelle.

COS’è

La prima cosa da sapere è che l’acido ialuronico è una sostanza naturalmente presente nella nostra pelle ed è uno dei componenti più importanti dei tessuti connettivi. L’acido ialuronico è infatti la sostanza che dona elasticità e resistenza alla pelle oltre a idratarla e proteggerla, rafforzando lo strato più esterno della pelle, che fa da barriera nei confronti degli agenti esterni. Soggetta a deterioramento con l’invecchiamento, la quantità di acido ialuronico nel nostro corpo è destinata a diminuire progressivamente con il passare degli anni

USI

L’acido ialuronico è un ottimo idratante poiché impedisce l’evaporazione dell’acqua, formando un film non occlusivo che aiuta a contrastare la disidratazione cutanea. Inoltre, l’acido ialuronico ha proprietà anti-age ed è un buon alleato nella prevenzione di rughe e segni del tempo.

L’acido ialuronico si utilizza nei prodotti per il viso, per il corpo e per il contorno occhi e labbra per la cura della pelle matura e disidratata; è ben tollerato anche dalla pelle sensibile e non presenta effetti collaterali.

L’acido ialuronico si trova in commercio sotto forma di sodio ialuronato (o ialuronato di sodio), un sale idrosolubile da inserire in piccole percentuali (01-05%) nella fase acquosa di lozioni, creme e gel; spesso è disponibile sodio ialuronato in soluzione acquosa, da aggiungere alle formulazioni cosmetiche a dosaggi maggiori (dall’1 al 3%).

La soluzione di acido ialuronico può essere preparata anche a casa, sciogliendo 1 grammo di sodio ialuronato in 99 grammi di acqua distillata preservata (cioè acqua distillata in cui è stato disperso il conservante, opportunamente dosato): dopo aver mescolato, si lascia riposare la soluzione per qualche minuto fino alla formazione di un gel.

3 TIPI A SECONDA DEL PESO MOLECOLARE
  • Acido Ialuronico ad alto peso molecolare:

    Questo tipo di acido è capace di trattenere maggiori quantità d’acqua e agisce sullo strato superficiale della pelle perché la sua struttura non è in grado di andare in profondità. Questo però permette di creare una sorta di barriera anche all’acqua in uscita e quindi mantenere livelli di idratazione più alti e più a lungo.

  • Acido Ialuronico a medio peso molecolare:

    Anche questo tipo trattiene l’acqua ma non può superare la barriera cutanea e aiuta a mantenere la giusta idratazione e il tono della pelle.

  • Acido Ialuronico a basso peso molecolare:

    Questo tipo di acido ialuronico è in grado di raggiungere l’ipoderma e stimola la naturale produzione di collagene donando un’idratazione profonda e duratura.

GEL DI ACIDO IALURONICO

Per 100 grammi di crema, servono le seguenti dosi:

  • Acqua distillata: 99 grammi.
  • Sodio ialuronato: 1 grammo; tale sostanza è venduta su internet o presso i negozi di bioprofumerie;
  • Conservante q.b.; il conservante aiuta la crema a mantenere le sue proprietà per circa 1 anno.

Come si prepara la crema acido ialuronico fai da te?

  • Prendere un bicchiere di vetro, versarci l’acqua distillata;
  • Dopodiché versare al centro dello specchio d’acqua, la polvere di Acido Ialuronato senza mescolare;
  • Coprire il bicchiere con pellicola trasparente e lasciarlo riposare in un lugo buio e riparato per circa 8-10 ore;
  • Trascorso il tempo di riposo, riprendere il bicchiere e mescolare il gel che si è formato, fin a quando il composto risulta omogeneo e senza grumi;
  • Una volta pronto il gel, aggiungere circa 15 gocce di conservante e mescolare bene;
  • Conservare la crema all’acido ialuronico fai da te, in un contenitore richiudibile.
CREMA ALL’ACIDO IALURONICO 1

ediamo come preparare una crema in emulsione dall’azione antiage, da utilizzare per idratare la pelle mattino e sera.

Ingredienti
>10 grammi di olio di riso
>10 grammi di olio di vinaccioli
> 5 grammi di Glyceryl Stearate SE (emulsionante)
> 50 grammi di acqua distillata
> 23,5 grammi di gel di Aloe vera
> 0,3 grammi di acido ialuronico
> 0,2 grammi di fragranza cosmetica
> conservante secondo scheda tecnica

Preparazione: mescolate in un bicchiere l’olio di riso, l’olio di vinaccioli e l’emulsionante; in un altro bicchiere pesate l’acqua distillata; riscaldate a bagnomaria entrambi i bicchieri, fino a raggiungere i 70°C.

Togliete dal bagnomaria e versate lentamente la miscela di oli nell’acqua, mescolando energicamente. Ad emulsione avvenuta aggiungete il resto degli ingredienti, sempre mescolando.

Trasferite in un contenitore pulito e asciutto e conservate a temperatura ambiente per non più di tre mesi.

SIERO LIFTING ALL’ACIDO IALURONICO
  • acqua distillata 83,9 gr
  • acqua di rose 10gr
  • sodio ialuronato 1 gr
  • relax rides( lo trovate su aromazone) 5 gr
  • cermaidi vegetali 2 gr
  • proteine della seta 0,5gr
  • collagene 3,5gr
  • elastocell 2 gr
  • insaponificabile dik avocado 1,5gr
  •  cosgard( conservante))0,6gr
  • olio essenziale di rosa 6 gocce

Aggiungo all’acqa distillata l’acqua di rose, il sodio ialuronato e si lascia agire per circa 6 ore. Dopo questo tempo si formerà il gel di acido ialuronico.

Aggiungo la quantità di relax rides e mescolo per eliminare i grumetti.

A questo punto il vostro prodotto tensore riempi rughette potrebbe essere già pronto. E’ già molto efficace e molto molto idratante.

Arricchiamola ancora di più aggiungendo le ceramidi, l’elastocell e il collagene. Infine, aggiungiamo le proteine della seta, l’insaponificabile di avocado, l’olio essenziale di rosa( per dare unicamente un profumo di rosa) e il conservante cosgard.

Mettetelo in un contenitore di vetro e il gioco è fatto.

Datemi sapere se realizzate uno di questi prodotti e come vi trovate.

Alla prossima bellezze!

 



Precedente The rainy day nails Successivo Black graphic night makeup