Olio di cocco

Buongiooooorno bellezze!Oggi voglio parlarvi dell‘olio di cocco ad uso cosmetico.

 

Sapete ormai la mia immensa passione epr l’uso di oli e burri per la skincare quotidiana. Ovviamente, dobbiamo acquistare quello più adatto alle caratterstiche della nostra pelle.

Uno degli oli più utilizzati, anch’esso preziosissimo, è l’olio di cocco.

PROPRIETà

L’olio di cocco è molto nutriente e riduce in modo significativo la disidratazione della pelle; viene utilizzato per curare la pelle secca e danneggiata, screpolata o ruvida e applicato sulla pelle scottata dal sole calma gli arrossamenti e il bruciore, grazie alla sua azione lenitiva.

L’olio di cocco si utilizza negli oli e nei balsami per il corpo, nella realizzazione di scrub esfolianti e nutrienti, negli oli abbronzanti o dopo-sole ed è indispensabile per preparare il sapone fatto in casa.

La presenza di acido laurico lo rende un olio adatto alla realizzazione di numerosi cosmetici. Infatti, l’acido laurico è un acido grasso saturo che ha affinità con la pelle e con le proteine dei capelli.

L’olio di cocco è considerato uno dei trattamenti naturali più efficaci per la cura di eczemi, psoriasi, piccole infezioni della pelle e nella prevenzione della formazione delle rughe. L’olio di cocco può essere impiegato come ingrediente base per la preparazione di oli da massaggio, di lozioni per le mani o per il corpo e di esfolianti naturali Può essere inoltre utilizzato puro come balsamo idratante da massaggiare sul corpo prima della doccia. È necessario ricordare che l’olio di cocco si presenta solido alle basse temperature. Per renderlo nuovamente liquido prima dell’utilizzo, immergete la confezione ben chiusa in acqua calda.
RICETTE HOMEMADE

Scrub corpo allo zucchero e cocco

  • 1 bicchiere di zucchero di canna
  • ½ bicchiere di olio di cocco
  • 4 cucchiai di sale fino da cucina (o di sale rosa)
  • 3 cucchiai di olio di mandorle
  • 1 cucchiaio di olio di vitamina E puro
  • 2 gocce di olio essenziale di lavanda o di rosa

Per la preparazione dello scrub vi basterà mescolare tutti gli ingredienti all’interno di una ciotola con l’aiuto di un cucchiaio di legno. Travasate il composto ottenuto in un barattolo di vetro ben pulito e sterilizzato. È consigliabile utilizzare lo scrub per il corpo prima della doccia. Grazie alla presenza della vitamina E, il prodotto si conserverà a lungo.

Lozione per il corpo

L’olio di cocco puro può sostituire egregiamente le creme idratanti per il corpo comunemente utilizzate dopo la doccia. L’olio di cocco potrà essere massaggiato in piccole quantità sulla pelle umida, che lascerà morbida e profumata.

 Crema per il viso

L’olio di cocco, allo stato cremoso, può facilmente sostituire la crema per il viso, anche nel caso in cui si presentino piccole irritazioni o infiammazioni. Esso gode infatti di proprietà antibatteriche che aiuteranno la pelle a guarire più rapidamente.

Struccante

Grazie all’olio di cocco non avrete più bisogno di acquistare prodotti struccanti per il viso, spesso a base di oli minerali derivati dal petrolio. Applicato su una spugnetta riutilizzabile e lavabile inumidita, l’olio di cocco rimuoverà ogni traccia di trucco.

Lozione per le punte

Una o due gocce di olio di cocco applicate all’estremità dei capelli e massaggiate sulle punte dopo l’asciugatura doneranno brillantezza e combatteranno la secchezza della zona, spesso provocata dall’uso frequente di phon e piastra. Attenzione: la quantità di olio da impiegare dovrà essere minima.

Lozione pre-shampoo

L’olio di cocco costituisce una perfetta lozione pre-shampoo per donare nuova vitalità alle chiome maltrattate da tinte, cloro ed altri agenti aggressivi. Dovrà essere applicato su tutta la chioma dopo aver inumidito i capelli. Si consiglia di avvolgere la testa con un asciugamano tiepido e di lasciar agire il trattamento per almeno un’ora prima di passare al consueto lavaggio.

Dentifricio

Per realizzare un efficace dentifricio naturale, vi basterà mescolare olio di cocco e bicarbonato in parti uguali, fino ad ottenere una pasta cremosa da conservare in un barattolino ben chiuso.

 Maschera per capelli

Una maschera per capelli da utilizzare prima dello shampoo può essere preparata mescolando un cucchiaio di olio di cocco, tre cucchiaini di miele e due tuorli d’uovo. La maschera dovrà essere applicata sui capelli umidi e lasciata agire per una mezz’ora prima dello shampoo.

Trattamento pre-shampoo idratante

Mescolate la polpa frullata di un avocado con due cucchiai di olio di cocco e due cucchiai di acqua tiepida. Applicate il trattamento sui capelli umidi, avvolgeteli con un asciugamano tiepido e lasciate agire per un’ora prima dello shampoo.

 Lozione dopo shampoo

L’olio di cocco può sostituire i prodotti spray lucidanti per capelli ricci se applicato sui capelli asciutti in piccole quantità con l’aiuto delle dita. Donerà ai boccoli brillantezza e definizione.

 Trattamento per le unghie

Se volete unghie più resistenti, mentre le vostre tendono a sfaldarsi, spennellatele con dell’olio di cocco, indossate dei guantini in cotone e lasciate agire il trattamento per tutta la notte. Al mattino, risciacquate on acqua tiepida e sapone vegetale.

 Shampoo nutriente

Mescolate 50 ml di latte di cocco con 150 ml di shampoo neutro biologico, privo di profumazione. Aggiungete un cucchiaio di olio di cocco, un cucchiaino di olio di mandorle e dalle 10 alle 20 gocce di olio essenziale di lavanda o di rosa. Trasferite il tutto in un flacone vuoto, agitate ed utilizzate come un normale shampoo. Per rendere i capelli luminosi, eseguite un ultimo risciacquo con un litro d’acqua addizionato con un cucchiaio di aceto di mele.

Allora?cosa ne dite?;)

 

 







Precedente Women on sunset nails Successivo Arabic silver makeup