Woodland creatures nails

Micropittura dedicata alle creature del bosco, piccole fatine.

Buongiooooorno bellezze!

Oggi vi mostro come ho realizzato le mie woodland creatures nails, micropittura dedicata alle creature fantastiche del bosco.

OCCORRENTE

  • base protettiva
  • smalto verde prato
  • top coat matte e brillante
  • acrilici colorati
  • pennellini:liner, striping

PREPARAZIONE

Dopo aver steso la base, stendiamo due passate di smalto verde prato.

Quando è completamente asciutto stendo una passata di top coat matte e, a completa asciugatura, comincio a disegnare.

COME SI FA

Mixo una puntina piccolissima di marrone al bianco e,col liner, comincio a dare forma alla fatina sul dito medio. Ha una gamba piegata e una penzoloni.

La seconda è seduta sulle gambe e ha un braccio proteso. Stesso color e stesso pennello.

E poi, l’ultima, sempre seduta coma la precedente e con le braccia alzate a tenere i capelli.

Parto sempre prima dalla testa, un cerchio, scendo per il corpo e creo le braccia con lo striping:due triangoli.

Penso sempre prima per geometrie quando creo una sagome e poi la smusso.

Sul pollice due ali sottili.

Comincio a colorare i vestiti delle creaturine. Azzurro per la sagoma centrale e per quella col braccio proteso;rosa per quella con le braccia alzate.

Poi, coloro i capelli diluendo bene il colore utilizzando lo striping.

Marrone e una punta di giallo per le prime due, nero per l’altra, come vedete in foto.

PARTICOLARI

A questo punto, creo, utilizzando il bianco ben diluito e il pennello striping, le ali delle fatine. Successivamente, col marrone prima scuro poi chiaro, disegno la cappella di un fungo dove è seduta una fatina.

Proseguo creando, con un verde molto chiaro, fili di fiori e foglioline semplicemente appoggiando e tirando lo striping.

Il colore, come sempre, è ben diluito.

Fatto questo, con un rosa intenso, creo la forma della rosa su cui è seduta la mia fatina.

Dopodiché, creo dei punti più scuri con un rosso puro ben diluito, e creo, infine, il contorno della rosa.

Con lo stesso colore e metodo, poi, ne creo una piccina a lato.

Continuo , creando col bianco puro i campanuli sulle altre due unghie, come vedete.

Appoggio il pennello come per creare un tondo e allungo i lati.

Per completare il tutto, su pollice e mignolo creo delle roselline.

RISULTATO

Una passata di top coat brillante e voilà

Quindi, spero l’idea vi piaccia. Alla prossima bellezze!!!

Precedente Accessori capelli estate 2019 Successivo 7 skin method coreano