Violet winter landscape nails

Micropittura dedicata ad un paesaggio invernale.

Buongioooorno bellezze! Oggi vi mostro come ho realizzato la mia micropittura: violet winter landscape nails.

Micropittura, come dice il titolo, con focus su un paesaggio montano invernale su base viola. Molto particolare. Ma vediamo coem ho fatto.

OCCORRENTE
  • BASE PROTETTIVA UNGHIE
  • SMALTO VIOLA LEGGERMENTE SATINATO
  • TOP COAT MATTE E BRILLANTE
  •  ACRILICI COLORATI
  • PENNELLINI: LINER, TONDO N2, STRIPING lunghezza media, lingua di gatto
PREPARAZIONE

Dopo aver steso la mai base protettiva, attendo che asicughi e stendo due passate di smalto viola. A completa asicugatura stendo una passtaa di top coat matte e, una volta asicutto, comincio il design.

 COME SI FA

Comincio con l’appilcare dei mciro glitterini sulla parte alta di tutte le unghie applicando una piccola quantità di top coat e aiutandomi con un pennello a ventaglio.

Dito medio: con il pennello tondo comincio a realizzare la casetta e alcuni elementi. Per le siepi, semplicemente picchietto, tampono, non trascino. Non deve essere nulla di tanto preciso.

Dito indice di mano destra e anulare di mano sinistra: con lo stesso pennello, realizzo un ponticello. Striping e acrilcio marrone e realizzod ei piccoli segnetti ad indicare i mattoni del ponticello.

Creo con il liner e l’acrilico nero l’apertra del ponte e, con il pennello tondo e l’acrilico bianco, la neve.

Continuo poi ad arricchire il mio dito medio. Disegno i particolari della casetta, tampono con il bianco,a piccoli tocchi sulel siepi per la neve. Sempre con il pennello punta tonda  e il bianco realizzo anche la neve davanti la casa sempre con movimenti irregolari, muovendo e tamponando con la punta del pennello.

Attorno al ponticello, comincio a creare le mie siepi e i miei alberi.

Realizzo le siepi tamponando con il pennello putna tonda con l’acrilico verde e, successivamente, con il bianco per la neve. Così faccio per i rami dell’albero sui lati.

Striping e marrone ben diluito e comincio a creare i rami spogli di due alberi su cui picchietto il bianco per fare la neve.

Creo poi la neve in mezzo alle due parti del ponte.

Sempre pennello punta tonda: diluisco benissimo un vilaceo chiaro epr fare l’acqua sotto il ponte e ondeggio il pennello per creare il movimentod ell’acqua. Delimito, usando acrilico nero diluito e striping, la neve per creare glia rgini davanti al casa.

Mignoli, indice mano sinistra e anulare mano destra: creo prima delle roce con il marrone e il pennello punta tonda. Sopra, vado a ricreare la neve come fatto fin’ora.

Linga di gatto e grigio chiaro e realizzo le montagne emplicemente appoggiando il pennello e creando la forma dei monti. Allo stesso modo, creo gli argini.

Come fatto fin’ora, creo le mie siepi ai lti su cui pichietto la neve. Sempre con la lingua di gatto e u lilla motlo chiro, realizzo la neve sulle montagne e, con lo stesso colore ben diluito, l’acqua del laghetto utilizzando il pennello punta tonda.

Sui pollici, allo stesso modo, ricreo un laghetto con dietro gli alberi e la luna.

Una passata di top coat brillante e il gioco è fatto.

Alal prossima bellezze!!!







Precedente Liftface massage efficace Successivo Balsamo naturale homemade