Tropical parrots nails

Micropittura dedicata ai variopinti pappagalli tropicali. Scorci ancora d’estate.

Buongiooooorno bellezze! Oggi vi mostro come realizzare le mie tropical parrots nails, e sono felice, dopo una settimana infernale, di riabbracciarvi.

OCCORRENTE

  • base protettiva
  • smalto nude (il mio è del brand “she” il 320/050 della lines perfect nudes)
  • top coat matte ed effetto gel
  • acrilici colorato
  • pennellino striping

PREPARAZIONE

Come sempre, stendo una passata di base. Poi, due di smalto nude e, per finire, una di top coat matte. A completa asciugatura comincio il design.

LE FORME

dav

Cominciamo dal dito medio. A lato, comincio a creare, col rosso, il corpo del pappagallo. Parto dalla testa e creo il corpo, come vedete.

Poi, creo le ali, partendo dal centro del tondo della testa e, infine, la coda strisciando in modo leggero con lo striping.

Giusto di fronte al nostro pappagallo, ne creiamo un altro con l’azzurro. Per la coda, ricordate di diluire benissimo il colore, parto dal corpo e tiro il pennello verso il basso più volte per le piume. La stessa cosa, infine, la faccio pe le piume delle ali.

Ora, sull’indice creo due pappagalli uno vicino all’altro. Parto dalla testa, scendo a formare un ellisse e, infine, faccio strisciare il pennello verso il basso per le code.

Poi, sull’anulare creo metà pappagallo. Parto dalla testa, un ovale stavolta, e creo una sorta di gobba per la schiena. Infine, sul mignolo, un piccolo pappagallo che starà su un rametto. Sempre prima la testa, il corpo ovale e la coda.

dav

Faccio lo stesso per il pollice.

RAMETTI

Diluisco molto bene il marrone, scarico l’eccesso dal pennello e creo delle linee sottili per i rametti, su tutte le unghie tranne che sugli anulari.

COLORIAMO IL PIUMAGGIO

A questo punto, cominciamo a fare i dettagli neri: il becco(una curva) e i piccoli pallini per gli occhi. Sull’anulare creo dei piccoli trattini sul collo per il piumaggio.

Ora, con l’azzurro ben diluito, creo delle linee sulle ali e sulla coda. Creo, sempre con l stesso colore, la parte bassa del piumaggio del pappagallo sull’anulare e la parte bassa delle ali su mignolo e pollice.

A questo punto, diluisco bene il giallo e creo delle striature sul pappagallo azzurro sul dito medio. Creo, poi, la parte centrale delle ali degli altri pappagalli, come vedete in foto.

Infine, con un verde brillante, riempio la parte centrale del pappagallo più grande sull’anulare. Con un rosso molto chiaro, un azzurro molto chiaro e un verde chiarissimo, creo dei punti luce:tante piccole “U”:le piume.

Completo anche i pappagalli su mignolo e pollice.

DETTAGLI

Ora, col bianco puro molto ben diluito, creo la parte bianca della testa dei pappagalli, il puntino al centro di ogni occhio e dei punti luce sulle ali.

Completo, poi, il becco col nero ai pappagalli che ancora non l’avevano.

Infine, col bianco, creo quattro puntini uno vicino all’altro per i fiorellini e,al centro, dei puntini rossi. Creo anche delle foglioline verdi sugli indici.

RISULTATO

Stendo una passata di top coat effetto gel e voilà

Io spero l’idea vi piaccia. Alla prossima bellezze!!!

Precedente Fluo jellyfhishes nails Successivo IT inspired makeup