Tinta labbra homemade

Come creare in pochi step una tinta labbra a casa.

Buongioooorno bellezze! Oggi parliamo di tinta labbra homemade, come fare una tinta labbra completamente naturale a casa.

CARATTERISTICHE DELLE TINTE LABBRA.

Le tinte labbra sono indubbiamente indispensabili per chi vuole una sorta di rossetto liquido in grado di fissarsi e di durare tutto il giorno senza avere la necessità di piccoli ritocchi.

Esistono diversi tipi di tinte labbra, a seconda dell’effetto che si vuole ottenere: può essere opaco(le mie preferite), poco o molto coprenti, lucide come vernici. Insomma, ce n’è per tutti i gusti.

I formati sono tantissimi: tubetti, confezioni tipo gloss, a penna. La cosa importante è stenderli prima che si asciughino e, generalmente, si asciugano molto in fretta.

RICETTE HOMEMADE

RICETTA N.1
  • Mica o pigmento 1g
  • Biossido di Titanio 0,3g
  • Olio di ricino 2,5g
  • Olio di riso 0,5g
  • Tocoferolo 0,3g
  • Olio di menta 1 tt (facoltativo)
  • Bilancia
  • Contenitore con applicatore

La cosa essenziale delle tinte labbra è il pigmento colorato. Potete trovare i pigmenti sui siti di materie prime online o utilizzare degli ombretti, sempre minerali, che avete già.

Cominciate prima di tutto ad unire le polveri. Pigmento e biossido di titanio. Mischiatele bene con un grinder o un mortaio o un macina caffè.

Poi, aggiungete l’olio di riso, meglio se con un contagocce. Mescolate bene con un cucchiaino. Dopodichè, aggiungete l’olio di ricino ma tutto insieme, poco poco alla volta e amalgamate bene il tutto.

Mescolare fin quando la tinta non assume un aspetto liquido simile alla pittura per pareti. A questo punto bisogna aggiungere la vitamina E, il tocoferolo. Unire una goccia di olio di menta dopo aver mescolato ed incorporato il tocoferolo.

A questo punto passare al confezionamento della tinta per labbra. Recuperare delle Jar o dei contenitori di vecchi rossetti. È importante che essi siano perfettamente puliti. Versare dunque il composto creato nel contenitore scelto. La tinta per labbra è così pronta. Per applicarla è consigliabile usare un pennellino per labbra o un applicatore classico per lip gloss.

RICETTA N.2

  • Dicaprylyl ether 6,6 gr
  • tocoferolo 0,3 gr
  • silica 0,6 gr
  • colore 1,8 gr
  • alcool(facoltativo) 0,9gr
  • dry flo q.b.

Comincio a mettere in un bicchierino il dicaprylyl ether. Potete usare anche un olio leggero se non avete questo.

Aggiungo poi il tocoferolo. Successivamente aggiungo il colore. Mescolate bene fino a raggiungere un composto uniforme. Aggiungo poi la silica. Mescolate bene fino a formare una sorta di gel.

Se non mettete l’alcool mettete meno silica altrimenti non riuscirete a utilizzare la tinta.

Se mettete l’alcool, aggiungetelo ora. La consistenza sarà più fluida.

Confezionate poi il composto, come per la prima ricettina. In un altro piccolo contenitore aggiungete il dry flo.

Quando andrete ad applicare il rossetto, utilizzate prima il colore,e,dopo qualche secondo, applicate il dry flo. In questo modo il rossetto liquido sarà no transfer.

Io spero che queste ricettine vi piacciano. Alla prossima bellezze!!!

 

 




Precedente Hippie nails Successivo Red eyeliner makeup