Swans nails-cigni

Buongiooooorno bellezze! Oggi Swans nails-cigni.  E com’è facilmente intuibile, la mia proposta di micropittura per questa settimana riguarda appunto i cigni.

Cigni bianchi e un bellissimo cigno nero. Il tutto realizzato cona crilici su una base di smalto blu elettrico. Ma passiamo al tutorial.

OCCORRENTE

Per realizzare questo design occorre:

  • base protettiva
  • snalto blu elettrico
  • top coat matt
  • top coat brillante
  • acrilici colorato
  • pennellini: liner,striping media lunghezza, lingua di gatto piccola

COME SI FA

Comincio stendendo uan passata di base protettiva e attendo che acsiughi. Stendo due passate di smato blu elettrico e, quando è perfettamente asicutto, stendo una passata di top coat matt. Una volta asciutto il tutto comincio a disegnare.

Com vedete, con il pennello liner e l’acirlico bianco, comincio a realizzare il primo cigno. Creo prima la sagoma della esta. Poi passo a disegnare tutto il corpo.

La stessa cosa la faccio, sull’indice, con il cigno nero. Ho realizzato questog rigio scuro mescolando al nero una punta di bianco.

Acrilico arancione e pennellino striping e realizzo i due becchi. Uno più basso, l’altro più alto, come vedete in foto.

Così anche sulla mano sinistra.

Acrilico nero (or alavoriamo sempre con lo striping) e realizzo l’occhio del cigno.

Striping e acrlilico ben diluito e realizzo delle linee molto sottili sulel piume per dar loro movimento, come vedete in foto.

Creaimo, con l’cirlico verde, un fogliame davanti al cigno nero. Lingua di gatto e acrilico bianco e realizzo la luna.

Con l’acirlico rosso mescolato al bianco realizzo dei fiorellini molto stilizzati, ottenuti appoggiando la putna dell’acrilico quasi a fromare un quadrifoglio.

Reaizzo altre fogie sul dito medio, dove c’è il cigno bianco. Dimenticavo, con i verde schairito col bianco realizzo altr folgiline più chiare per fare contrasto.

Acrilico verde più chiaro e realizzo l’erba alla base de cigno a cui ho poi aggiunto, con l’crilico giallo, dei piccoli fiorellini.

Sull’anulare ho relaizzato,stavolta con lo striping, due altri piccoli cogni, come potete vedere. Attorno,altre foglie.

Acrilico viola mescolato ad uan putna di blu e realizzo l’acqua. Con il bianco ben diluito cerco di creare un punto luce: il riflesso della luna.

Sul mignolo realizzo l’altra parte del laghetto, con questi stessi colori, e altre foglie, come fatto in precedenza.

Sul pollice, solo piume del cigno e foglie con qualche piccolo fiorellino.

Una passata abbondante di top coat brillante e il gioco è fatto.

Spero vi sia piaciuto:))

 










Precedente Gonne lunghe P-E 2017 Successivo Correttore occhiaie homemade