Surfers nails

Buongioooorno bellezze!Ogg surfer nails, micropittura ispirata allo sport del surf e alle pazzie che fanno i surfisti. Molto estiva d originale;)

OCCORRENTE

Per realizzare questa micropittura occorre:

  • base protettiva unghie(ultimamente sto usando quella del brand P2…favolosa)
  • smalto nude(il mio è il foundation nella colorazione touch di P2)
  • top coat matt
  • top coat brillante
  • acirlici colorati
  • pennellini: striping media lunghezza, liner, lingua di gatto

COME SI FA

Come sempre stendo una base pre unghie,aspetto che asciuhgi e stendo due passate di smalto nude. Ad asciugatura completa stendo una passata di top coat matt e comincio a disegnare.

Mescolo l’acrilico bianco con una puntina piccolissima di marrone per ottenere un effetto carne. Con il pennello liner comincio a realizzare le sagome dei miei surfisti. Stavolta sono tutti diversi l’una dall’altra. Realizzare una sagoma è semplice. Pensate che ogni parte è una forma geometrica e assemblatele: testa tonda, corpo rettangolare…ecc..

Comincio poi a colorare gli indumenti dei vari personaggi.

Perfeziono le forme e aggiungo i capelli e la cuffia alla muta di uno di loro. Così come vedete in foto.

Pennello liner e realizzo i diversi serf di diverso colore. Come ho fatto io:)

Sempre pennellino liner e acrilico azzurro e comincio a dare forma alle mie onde e al mare. Nulla di troppo preciso.

Pennellino striping e comincio a realizzare delle linee che seguono il movimento dell’onda. Comincio con aggiungere ilbianco all’azzurro per ottenere un azzurrino chiaro. Poi utilizzo soltanto il bianco. Il colore deve essere abbastanza diluito per poter scorrre bene. Con il bianco realizzo la spuma del mare semplicemente picchiettanto . Accentuo il colore soltanto sulla punta, come vedete in foto.

La stessa tecnica la utilizzo per realizzare l’altra unghia. Stavolta le onde sono più basse e alcune toccano i iedi del surfista.

Un’onda alta simile alla prima la realizziamo sull’indice della mano sinistra. Accentuo molto la spuma sull’onda. Qui, invece di utilizzare il bianco e l’azzurrino per creare movimento, utilizzo un blu molto iù scuro.

Stessa tecnica per l’unghia con la donan seduta sul surf.

Su entrambi gli anulari realizzo prima i surf. Moltos emplice. Do la forma co il pennello liner e, con lo striping, realizzo qualche semplice decorazione.

Sul mignolo ho realizzato davvero molto velocemente una piccola spiaggetta con una palma laterale.

E sui pollici un’altra onda:) come ho fatto prima.

Una passata di top coat brilante e il gioco è fatto

Spero vi sia piaciuta.Alla prossima bellezze

 







Precedente Look da cerimonia estate 2017 Successivo Eyeliner fai da te