Springtimes nails

Buongiooooorno bellezze! Oggi springtimes nails, micropittura dedicata all’inizio di primavera . Vi lascio subito al tutorial.

OCCORRENTE

Per realizzare questo design vi occorre:

  • smalto protettivo
  • smalto madreperla
  • top coat matte
  • top coat brillante ad asciugatura rapida
  • acrilici colorati
  • pennellini:piccoa lingua di gatto e striping media lunghezza

COME SI FA

Prima di tutto stendo una passata di smalto protettivo e aspetto asciughi. Stendo due passate di smalto madreperla per renderlo il più coprente possibile e,dopo l’asciugatura, stendo una passata di top coat matte.

Una volta asciutto comincio il design.

Comincio a deliimitare la zona da dipingere con linee finissime azzurrine molto chiare e molto sottili.

Striping e comincio a disegnare il mio salice,Linee cerve,non precise alternando un verde brillante ad uno più scuro per dare profondità a colpi di luce con un pizzico di bianco.Come vedete in foto.

Accanto al salice,sempre con los triping e il colore viola, picchietto per ricreare uan pianta. Alterno con il viola schiarito con un pizzico di bianco.

Riprendo il verde e alterno due folgioline.Sul mignolo picchietto per ricreare l’erba alternando i due verde,più chiaro e più scuro.

Con l’acrilico giallo e l’acrilico rosso picchietto in modo da dare l’idea di fiori colorati. Sul mignolo, con il verde alternato al verde con una punta di giallo, ricreo due estremità di un saice e,con il viola,alcuni fiorellini.

 

Completo il mognolo alternando viola e rosso per dare l’idea di fiori e piante.

Dito mdio e comincio a picchiettare il verde più chiaro e quello più scuro per ricreare erba e piante.E’ necessario alternare i due colori per dare profondità al tutto. Cn l’arancione e con la stessa tecnica disegno al chioma di due alberi al cui centro, con l’acrilico nero ben diluito, disegnamo il tronco…una linea molto sottile al centro della chioma.

Completo con un altro albero verde accanto a quello arancione e passo all’indice.

Alla base ricreo l’erba come fatto in precedenza. All’estremita con l’acrilico nero comincio a ricreare un masso. Acrilico marrone schiarito con uan punta di bianco e illmino la roccia.

Mi sposto più in alto e creo due alberi…uno lilla e uno verde,come fatto prima. Con il nero ben diluito creo il tronco degli aberi e i rametti.

Acrilico rosso e acrilico bianco a ricreo eu fiorellini che riempiono il disegno. Continuo con i due verdi a ricreare erba su tutto il perimetro della sponda.

Acrilico azzurro con un pizzico di viola e ricreo le montagne dietro gli alberi su tutte le unghie.

Acrilico bianco con una puntina di azzurro molto ben diluito e, con la lingua di gatto,ricreo l’acqua del fiume.

Decido di complletare il tutto ricreando ancora un po’ di erba e fiori sul dito medio.

Sul pollice ricreo fiorellini e prato come fatto fin’ora e metà farfalla. Per richiamare il concetto del design.

Stendp una passata abbondante di top coat brillante e il gioco è fatto.

E buona primvera

 

 










Precedente Purobio-Beleza Successivo Olio purificante (indiano)