Rest on lake nails

Micropittura ispirata ai momenti di riposo al lago:)

Buongiooooorno bellezze! Oggi voglio mostrarvi come ho realizzato le mie rest on lake nails.

OCCORRENTE

  • base protettiva
  • smalto azzurro intenso
  • top coat matte e brillante
  • pennellini: lingua di gatto e striping
  • acrilici colorati

PREPARAZIONE

Comincio stendendo la mia base protettiva. Una volta asciutta, stendo due passate di smalto azzurro. Attendo asciughi e stendo una passata di top coat matte. Una volta completamente asciutto comincio il design.

COME SI FA

dav

Realizzo un color carne mixando al bianco una puntina di marrone e , dopo averlo ben diluito, con lo striping, comincio a dare forma alla nostra donna partendo dal tondo per la testa. Scendo poi, per le spalle formando una sorta di linea retta, scendo per le braccia e formo una sorta di metà triangolo per le gambe .

dav

Con lo stesso colore, realizzo la gonna ampia.

dav

Coloro il vestito con un grigio molto chiaro.

dav

Col bianco,poi, creo delle zone di luce, come vedete.

dav

Striping brush e marrone e realizzo i capelli della donna. Mi raccomando, il colore deve essere ben diluito ma non deve esserci acqua sul pennello.

dav

Con lo striping e il verde, comincio e realizzare delle linee molto sottili oblique che danno l’idea del movimento dell’erba.

La stessa cosa, poi, la faccio con un verde più brillante mixando il verde e il giallo.

dav

Faccio la stessa cosa sull’unghia adiacente. Una piccola parte di erba sempre alternando le tonalità di verde.

dav

Col bianco puro e lo striping, realizzo il primo cigno. Un tondo per la testa, una sorta di s sottile per il collo e il corpo. Piccolo segmento per il becco.

dav

Diluisco bene il nero, senza metterne troppo sulla punta del pennello, e sottolineo una parte di erba e la base del cigno. Poi coloro il becco.

Sulla parte alta realizzo ancora dei cespugli di erba come fatto fin’ora.

dav

Anulare mano destra e indice sinistra e realizzo, come fatto per il primo, altri due cigni.

dav

Completo i cigni col becco e l’occhietto e, in alto, con dell’ erba e dei fiorellini colorati (Piccoli puntini uno vicino all’altro.

dav

Con il bianco ben diluito realizzo dei piccoli trattini per simulare il movimento dell’acqua del laghetto.

CONCLUDO

dav

Sui mignoli realizzo prima gli steli molto sottili dei fiori. Poi, con l’arancione, i fiori, una sorta di papaveri più chiari e i pistilli neri al centro.

dav

La stessa cosa, ma col rosso, la faccio sui pollici.

Una passata abbondante di top coat brillante e il gioco è fatto.

Io spero, al solito, che l’idea vi sia piaciuta. Alla prossima bellezze!!!

Precedente Colorfull eyes makeup Successivo Smoky metal look