picnic spring nails

Micropittura dedicata alle belle giornate primaverili che presto riassaporeremo.

Buongioooorno bellezze! Oggi vi mostro come realizzare le mie picnic spring nails, micropittura dedicata ai picnic primaverili.

OCCORRENTE

  • base protettiva
  • smalto argentato metallico
  • top coat matte ed effetto gel
  • acrilici colorati
  • pennellini: liner e striping

PREPARAZIONE

Per prima cosa stendo la base. Fatto ciò una volta asciutta, stendo due passate di smalto argentato metallizzato, attendendo un minuto tra una e l’altra. A questo punto, stendo il top coat matte e, una volta asciutto, comincio a disegnare.

MEDIO

Per prima cosa, creo, con un beige non troppo chiaro ben diluito e lo striping, la prima figura. Parto, come sempre, dalla testa e creo il busto e il vestito.

Poi, allo stesso modo, ne creo altre due partendo sempre prima dalla testa( o dal cappello) e un’ultima di spalle.

Fatto ciò, con un azzurro piuttosto chiaro, creo una sorta di rettangolo non troppo preciso: la tovaglietta su cui siedono.

picnic nail art
creo l’erba

Ora, con un verde ben diluito e lo striping, creo tante lineette una vicina all’altra per creare l’erba.

INDICE

Ora, con due verdoni, uno chiaro e uno scuro, creo l’erba come fatto prima con lo striping.

ANULARE

A questo punto, con un verde ben diluito e lo striping, creo gli argini del fiume, come vedete.

Con lo stesso verde creo l’erba come fatto prima, sulla destra. Infine, con il liner, picchietto sulla parte alta per creare i cespugli. Mixo nero e verde.

Infine, creo l’erbetta su pollici e mignoli.

DETTAGLI

A questo punto, comincio a colorare i vestiti delle figure, come vedete. Diluite sempre bene i colori.

Poi, con un verde più scuro, creo dei fili d’erba e, con il liner, gli alberi sulla parte alta, sempre picchiettando.

Infine, piccoli fiorellini a lato con viola e bianco, picchiettando con lo striping.

Ora, sull’indice, creo tanti piccoli fiorellini con giallo, banco e viola. Più grandi sulla parte bassa, tanti puntini uniti in alto per creare la prospettiva.

Poi, coloro il fiume. Moltissima acqua e una punta di azzurro e coloro la parte a destra. aggiungo l’azzurro più scuro a coloro la parte bassa. aggiungo, poi, un pochino di verdino e coloro la parte attaccata agli alberi e amalgamo bene il tutto.

Con un verde molto chiaro,appoggiate il pennellino e create le ninfee verdi sull’acqua.

Infine, su pollici e mignoli, create dei piccoli fiorellini con la punta dello striping.

RISULTATO

Una passata di top coat effetto gel voilà.

Io spero che le mie picnic spring nails vi piacciano.

Iscrivetevi al blog qui thebeautyplanet

Seguitemi sui social e sul canale youtube

Alla prossima bellezze!!!

Precedente Borse primavera estate 2020 Successivo Gerbera pedicure nail art