Moda primavera-estate 2016

Buongioooorno bellezze! Oggi,complice la bellissima giornata di sole e il fatto che ci stiamo avvicinando sempre di più alla nuova stagione,post sulle tendenze moda primavera-estate 2016.

I trends

Sulle passerelle della moda prigina e milanese,in particolar modo,abbiamo visto di tutto ma soprattutto…colori,forme e tagli sartoriali…a volte molto rétro ma si sa,lo stile del passato prima o poi ritorna!

Ed ecco i primi evergreen:righe righe e righe…di tutti i tipi,da quelle molto sottili a quelle molto larghe,orizzontali o verticali,su gonne,abiti ma ache su maglie e accessori,che siano navy(quindi i classici stili”marinaretto” bianco e blu) o colrati ma la riga è uno dei trends maggiori per questa prossima stagione.

Vicino alle righe,troviamo le stampe,soprattutto quelle a fiori e le stampe animalier.In particolar moda ritorna il pitonato su abiti e accessori da abbinare,per non rischiare il pacchiano,al nero o a un colore assolutamente neutro.

Ritorna  anche la salopette,più o meno lunga,classica o con strappi più o meno grandi sulle gambe..a dire il vero,con un top,può essere un capo molto molto sexy abbinato con un paio di sandali alti…o un capo sbarazzino se abbinato a snikers basse.E vicino alla salopette,il “biker jacket”,il classico giubbetto di pelle stile biker,pelle impreziosita da applicazioni e lavorazioni particolari così da poterlo portare un po’ con tutto.

Per chi ama lo stile classico,anche il tailleur trona di gran moda ma? Ma arricchito d astampe pop e tessuti shiny.Sdoganato quindi,in linea generale,il colore,le stampe,l’arcobaleno sui tessuti e le spalle scoperte.

Altro trend per quanto riguarda i tessuti di questa primavera-estate è la rete su maglie e trame da pescatore…molto audaci se abbinate soltantocon un intimo ad oc o reso più glam e spotivo con un top.E via libera alle balze,un po’ stile flamenco che adornano gonne,abiti e maniche.Un po’…”la isla bonita” per intenderci:)

 

La Sottoveste

Ma uno dei must have di questa stagione è il vestito sottoveste.Ebbene sì…ovviamente portato con buon gusto,come per tutti i capi d’abbigliamento,lo ribadisco sempre.I tessuti utilizzati sono il raso,la seta,il morbido chiffon abbinato a colori tenui come il bianco,il cipria,il nude e il polvere…anche se il classico nero nno tramonta mai.I tagli sono impreziositi da inserti aperti o colorati,bretelline rigorosamente sottili.Lo stile è smplice e la silhouette motlo dritta,lineare.Non serve arricchire il vestito con troppi gingilli.Bastano un paio di sandali flat(ma anche alti va bene),una borsetta semplice e pochi bijoux o con una giacchetta corta per rendere il tutto più casual.

Le lunghezze…non devono essere troppo corte ma o lunghe o longuette,neri o colorati,con stampe floreali e ricami.

Immagine correlata

Gonna a ruota

Un altro must,e direi ritorno al passato,è dato dalle gonne a ruota,di tutti i colori e lunghezze.

D&G le abbina con dei mini top e sandali flat;Chanel,Etro,Marras,Moschino le preferiscono corte al ginocchio;Armani nella collezione Armani privé le vuole mini.

 

I colori

Tra i colori di questa stagione troviamo soprattutto il verde,che sia selvaggio,inteno,smeraldo abbinato con l’oro,il rosa e il ciclamino pastello.Il verde sta bene a tutte ma soprattutto se si ha la pelel chiara,gli occhi verdi o nocciola e capelli rossi o biondo miele.

Immagine correlata

Altro trend il pantone,colore pastello,soprattutto giallo,rosso,turchese abbinato ad un look optical.

Quindi…via al colore:!!








Precedente Zao Successivo Cannella in biocosmesi