Makeup delle feste

Quali colori utilizzare durante le festività natalizie.

Buongioooorno bellezze! Oggi aprliamo del makeup delle feste. Uno sguardo sulel proposte di vari brand e makeup artist riguardo al trucco da utilizzare durnte queste feste natalizie ormai sempre più vicine.

Idee makeup non solo da indossare ma, magari, anche da regalare.

La parola d’ordine è una , la sola, quella che non deve mancare in questo periodo: brillare, scintillare.

Il trend, per l’appunto, si può tradurre in oro e glitter mania.

Più luminose che mai, complici un tripudio di cosmetici per il trucco di viso, décolleté e mani che ammiccano al più ambito dei metalli, l’oro.

Make up 24K: il decalogo 

1. Mai eccedere – se gli occhi brillano, le labbra scelgono il nude e viceversa. Si sceglie il punto del viso da mettere in luce e ci si concentra su di esso. Ok che dobbiamo essere luminose ma sempre con parsimonia…per non sembrare delle luci strobo.

2. Glitter, ma non solo – Ci sono anche shimmer, metallizato, perlescente

Facciamo un distinguo tra i tre elementi.

Glitter: ossia quelle pagliuzze brillanti o micro brilalntini che vengono addizionati nei cosmetici o applicati picchiettandoli sulla pelle assoluti con l’uso di una colla specifica.

Shimmer: i prodotti che depongono un velo di luminosità impercettibile a fior di pelle. Il chiarore, in questo caso, è soffuso e distribuito in modo uniforme.Il risultato è favoloso a mio avviso e meno strong del primo ma meglio distribuito.

Metallizzato: contengono scaglie argentate che danno loro il finish di una superficie, appunto, metallica.

Tre modi diversi di illmuniare l’incarmato o una parte di esso insomma.

3. Alternare glitter e mat – è il trucco occhi, in particolare, a guadagnare da accostamenti materici diversi. Uno smokey “facile”, per esempio, si ottiene colorando l’intera palpebra mobile con un ombretto mat di colore nero, grigio o marrone, e aggiungendo tocchi di oro al centro o nell’angolo interno. In modo casuale, picchiettando l’area con il polpastrello che avrete “sporcato” di polvere brillante.

Lo realizzo spesso è il risultato è d’effetto garantito.

4. Il gioco delle coppie .Altro must che adoro: accoppiare colori shimmer, luminosi a tonalità in netto cotnrasto e molto più scure.

Ad esempio, provate ad osare con un trucco oro-blu notte o oro-viola o melanzana( che amo follemente).

5. In punta di matita – un trucco occhi a piena palpebra o uno smokey nei toni del nero o grigio scuro “autorizzano” l’uso di una matita color oro lungo la rima palpebrale inferiore.

6. Mascara 24K – un velo di mascara glitter è la cornice ideale a un trucco occhi opaco. Al contrario, se il maquillage dello sguardo è brillante, il consiglio è sottolinearlo con abbondante mascara nero, capace di dare profondità all’iride, di qualunque colore sia.

Trend che va tantissimo per le occasioni speiali come le festività natalizie…personalmente, ma è un gusto mio, preferisco sempre e comunque un mascara nero che va a rendere lo sguardo più profondo e puntre su un ombretto perlescente, luminoso …non il contrario.

7. Fronte scoperta – le polveri scintillanti per il viso consentono di enfatizzarne la parte centrale, accentuando la naturale tridimensionalità del volto. Anche in questo caso, il consiglio è moderare la quantità di prodotto.

Sì insomma…il classico illuminante…los trobing che abbinaimo di solito al contouring focalizzato soprattutto al centro della fronte. Vi rpego…non esagerate sempre per non sembrare delle lampadine e per non lucidare durante la serata.

8. Da solo, maii cosmetici glitter non vanno utilizzati da soli, ma sovrapposti ad altri. Essendo meno coprenti», spiega Luciano Bernardi, «non minimizzano le imperfezioni, ma si “limitano” ad apportare luminosità.

9A fior di labbra –  il suggerimento è usare il rossetto preferito aggiungendovi polvere di glitter (picchiettando le labbra con il polpastrello “sporco” di prodotto) o sovrapponendovi un gloss addizionato da microperle.

Adoro l’effetto che dona questo trucco alle labbra ma attenzione. Concentrate la luminosità soltanto al centro delle labbra. In questo modo, l’effett sarà più elegante e le labbra sembreranno più carnose.

10. Metalli unici – mai abbinare oro e argento nello stesso maquillage. Il risultato sarebbe trash e rischiate di non valorizzare nè l’uno nè l’altro colore.

Spero vi sia stata utile…alla prossia bellezze!!

 







Precedente Extra cut crease makeup Successivo On ice nails