Lake landscape nails

Micorpittura dedicata ai paesaggi lacustri.

Buongioooorno bellezze! Oggi vi mostro come realizzare le mie lake landscape nails, micropittura dedicata ai paesaggi lacustri.

OCCORRENTE

  • base protettiva al calcio
  • base
  • top coat matte ed effetto gel
  • acrilici colorati
  • pennellini: liner e striping

PREPARAZIONE

Per prima cosa stendo una passata leggera di base al calcio rafforzante per le unghie. Poi, una base classica e, infine, realizzo una semplicissima french bianca con l’acrilico bianco.

A questo punto, stendo una passata ditop coat matte e, a completa asciugatura, comincio a disegnare.

Solo sui pollici picchietto l’acrilico azzurro con una spugnetta.

PRIMA PARTE DI PAESAGGIO

Cominciamo a concentrarci sulla prima parte del dipinto che prende l’indice della mano destra e l’anulare della mano sinistra.

Creo il muretto con un beige non troppo chiaro sul lato destro dell’unghia appoggiando il liner e tirando delle linee, come vedete.

Poi, sempre a lato, con lo striping e il verdone molto molto scuro, creo delle piante e, picchiettando col giallo e l’arancione, dei fiorellini.

Infine, verso il centro, con un verde scuro e uno più chiaro per i punti luce, creo un cipresso. Punto lo striping in alto e mi allargo verso il basso.

Ora, creo delle linee molto sottili una vicino all’altra con lo striping per creare i fili d’erba.Poi, aggiungo un po’ digiallo al verde e continuo allo stesso modo. Infine, piccoli puntini arancioni e gialli per dare l’idea dei fiorellini, come vedete infoto.

Fatto ciò, prima con un blu notte ben diluito poi aggiungendo azzurro e bianco al tutto, creo l’acqua del lago.

MEDIO

Ora, con un beige molto chiaro creo la scala alla base del dito medio. Con un marrone ben diluito delineo gli scalini( dei rettangoli, e, con un giallo ben diluito molto chiaro, le coloro.

A questo punto, creo il prato come fatto prima partendo sempre prima dal verde più scuro andando poi nel verde brillante e nei fiorellini gialli e arancioni(puntini).

Ora, sempre picchiettando con lo striping e il verde, creo dei cespugli nella parte alta del prato. Poi, con un verde brillante, delineo la parte alta.

Infine, come fatto precedentemente, creo l’acqua del lago.

ULTIMA PARTE DEL QUADRO

Creo, ora, l’ultima parte del dipinto che comprende l’anulare della mano destra e l’indice della mano sinistra.

Comincio a creare un altro muretto a lato dell’unghia col marroncino, delineando i bordi col marorne più scuro.

Poi, creo al solito il prato con le diverse sfumature di verde come fatto fin’ora.Poi, sul muretto col bianco e il liner, creo due vasetti. Sopra, creo, con dei puntini, i fiorellini arancioni.

Termino il tutto, ancora una volta, con l’acqua del lago.

MIGNOLI E POLLICI

Ultima cosa, realizzo un po’ di prato e dei fiorellini arancioni, come fatti fin’ora, su mignoli e pollici.

Una passata di top coat effetto gel e voilà

RISULTATO

Io spero che le mie lake landscape nails vi piacciano.

Iscrivetevi al blog qui thebeautyplanet

Seguitemi sui social e sul canale youtube

Alla prossima bellezze!!!

Precedente Mask glamour makeup Successivo Shampoo fai da te