Hula dancers nails

Buongioooorno bellezze!Oggi micropittura tahitiana: hula dancers nails.

Ispirata per l’appunto alle danze di tahiti…tutta da vedere e da riprodurre:)

OCCORRENTE

Per ealizzare questa micropittura occorre:

  • base protettiva unghie
  • smalto azzurro
  • top coat matt
  • top coat brillante
  • acrilici colorati
  • pennellini: liner, striping.

COME SI FA

Per prima cosa passo lo smalto protettivo. Aspetto asciughi e stendo due passate di smalto azzurro(il mio è di kiko). Una volta asciutto, applico il top coat matt e attendo la perfetta sciugatura. Comincio a disegnare.

Comincio realizzando al sagoma  della mia prima ballerina. Il colo carne l’ho ottenuto mixando bianco e marrone.

Con l’acirlico nero e il liner disgeno i capelli e ne do il movimento.

Striping e realizzo i paticolari. PARTO DAL VERDE PER LE FOGLIE, DAL BIANCO PER REALIZZARE I FIROELLINI( SMEPLICI PUNTINI MESSI UNO DI FIANCO ALL’ALTRO A FORMARE UN FIORE A QUATTRO PETALI). lA ROSA TRA I CAPELLI CON IL ROSSO E IL GONNELLIN CON IL GIALLO MIXATO AD UAN PUNTA DI MARRONE. lO REALIZZO STRISCIANDO IL PENNELLO.

La stessa cosa per la ballerina sul dito medio. Ne disegno prima la sagoma con il color carne e poi,con lo striping,realizzo i particolari. Cerco di mettere in evidenza il movimento del bacino. Un lato è più basso dell’altro.I dettagli sono gli stessi tranne epr la forma del gonnellino. Strisce di verde che si aprono e punti luce giallo.

L’ultima ballerina è vista di spalle. Come fatto fin’ora, realizzo prima la sagoma come vedete nella prima foto. Poi vado ad aggiungere i particolari ed eventualmente correggere qualche errore e perfezionare le frme. Parto dai capelli. Aggiungo poi, con los triping, il fiore, la parte del reggiseno e le foglie sil fondoschiena.

Sul mignolo non faccio altro che realizzare un fiore tropicale. Tre foglie,con il liner, di acrilico rosso più grandi .Altre tre foglie più chiare e piccole alc entro . oglie con il verde.

Per quanto riguarda lo sfondo, sull’indice e medio realizzo ua parte di mare. Aggungo un pochino di bianco all’acrilico azzurro. Poi,con lo striping e l’acrilico bianco, vado a punteggiare alcune estremità del mare.In questo modo,  do l’idea della spuma.

Allo stesso modo, sugli indici realizzo il profilo molto semplcie di una donna. Una passtaa di top coat brillante e il gioco è fatto.

Spero che l’idea vi sia piaicuta…alla prossima bellezze ballerine:)

 

 







Precedente Toe shell nails Successivo Olio di enotera