Harvest nails

Micorpittura dedicata al raccolto settembrino.Molto bucolico ma molto molto carino.

Buongioooorno bellezze! Oggi vi mostro come ho realizzato le mie harvest nails, micropittura dedicata al grano, ai raccolti del mese di Settembre.

OCCORRENTE

  • base protettiva
  • smalto giallo paglierino pastello
  • top coat matte e brillante
  • pennellini: liner e striping
  • acrilici colorati

PREPARAZIONE

Per prima cos astendo una passata di base unghie. Una volta asciutta, stendo due passate di smalto giallo paglierino pastello e, a completa asciugatura, stendo una passata di top coat matte. Quando è perfettamente asciutto comincio a disegnare.

COME SI FA

Mixo marrone e giallo e con il pennello striping picchietto in modo irregolare per creare la base del mio background.

E ancora, mixo il giallo e l’arancione con una piccolissima puntina di marrone e picchietto, come fatto prima, per creare la parte alta e più chiara del grano.

Aggiungiamo al verde una puntina di marrone per ottenere un verdone scuro e, sempre con lo stesso pennello, creo gli alberelli, come vedete in foto.

Sugli anulari faccio la stessa cosa. Con un mix di verde, marrone e giallo creo la base muovendo il pennello prima verso destra e poi verso sinistra per dare movimento. Poi, con arancione, giallo e una puntina di marrone, creo,allo stesso modo, la parte superiore.

Infine, diluendo benissimo un mix di verde, giallo e bianco, creo la vegetazione più lontana, come vedete in foto.

Realizzo lo stesso paesaggio anche sui mignoli.

Sugli indici comincio a realizzare le mie figure. Una in piedi,l’altra seduta. Comincio sempre con un cerchio, lineetta, triangolo rovesciato e gonna.

Per la figura seduta, comincio dalla testa, creo una curva per la schiena incurvata, e un’altra curva più lunga per la gamba piegata.

Anche qui, come fatto fin’ora, creo il mio campo di grano. L’unica differenza sta nella parte alta dove utilizzo principalmente il giallo con una puntina minuscola di arancione ma la tecnica è identica.

o diluito benissimo bianco e azzurro e, tamponando con il liner, ho creato delle nuvole.

PARTICOLARI

Con lo striping e il bianco, creo delle figure minuscole sul design principale. Un tondino per la testa, una curva verso sinistra e scendo per la gonna. A lato una semplice sagoma in piedi.

Nel frattempo asciuga, creiamo, con un verde più scuro e uno più chiaro, il prato sui pollici, come vedete in foto.

Occupiamoci dei dettagli.

Comincio a colorare i vestiti delle figure minuscole, sempre con lo striping. Poi, comincio a dare movimento al grano.

Disegno delle linee molto molto sottili e mi muovo verso destra e verso sinistra, con l’arancione  e poi con il giallo incrociandosi tra loro, utilizzando lo striping.

Le stesse linee, però verticali, le disegno sulla parte frontale del grano. Con il giallo puro, poi, picchietto solo sulla parte alta per dare l’idea delle spighe.

Coloro vestiti e cappelli delle figure sull’indice e, con lo striping e il giallo puro, creo dell linee curve verso destra e sinistra per le messi che hanno tra le braccia.

Creo le messi sugli anulari. Prima con l’arancione e lo striping. Poi, sempre con lo stesso pennello, creo delle linee sottili col giallo per caratterizzarle.

Infine, arancione ben diluito per il lacco che le tiene unite.

Come fatto prima, creo delle linee sottili per dare movimento a grano e prato.

Creo, come fatto precedentemente, delle nuvole diluendo benissimo azzurro e bianco.

Completo il design sui pollici creando due balle di fieno a lato.

RISULTATO FINALE

Una passata di top coat brillante e il risultato è questo

Spero vi piaccia l’idea:) Alla prossima bellezze!!!

 

 

 

 







Precedente Borse autunno inverno 2018-19 Successivo Impacchi anticaduta capelli