Forest waterfall nails

Micropittura dedicata alle..cascate su un bellissimo sfondo verde pastello.

Buongioooorno bellezze! Oggi vi mostro come ho realizzato le mie forest waterfall nails, micropittura dedicata alle cascate…su uno sfondo verde pastello.

OCCORRENTE

  • base protettiva unghie
  • smalto verde pastello
  • top coat matte e brillante
  • pannelli:liner e striping
  • acrilici colorati

PREPARAZIONE

Per prima cosa stendo una passata di base protettiva e, ad asciugatura, ne stendo due di smalto verde pastello.

Quando il tutto è asciutto, tendo una passata di top coat matte e,una volta perfettamente asciutto, comincio a disegnare.

COME SI FA

Striping e acrilico verde ben ben diluito e comincio a segnare una linea sottile orizzontale più o meno a metà del dito medio. Appoggiate il pennello e pian piano ruotate l’unghia.

Acrilico azzurro, sempre con lo striping, e una puntina di bianco e comincio ad appoggiare e far scendere il pennello, creando una piccola curva,fino a quasi la base dell’unghia.

Acrilico bianco ben diluito e comincio a cerare, sull’azzurro, delle linee molto sottili per dar l’idea del movimento dell’acqua che cade.

Prendo sempre il mix di azzurro e bianco usato per la cascata e coloro la base dell’unghia. dopodiché, col bianco ben diluito, creo delle piccole linee, piccole ondine, e tampono alla base della cascata, come vedete in foto.

Pennello liner e verde e tampono ai lati della cascata per creare la vegetazione.

Aggiungo una puntina di giallo al verde e creo dei punti luce col pennello, facendo gli stessi movimenti.

Aggiungo una puntina piccolissima di nero, davvero piccola, al verde e, con lo striping creo dei piccoli cespugli in alto, come vedete. Creo poi dei punti luce col verde puro.

Pennello striping e marrone molto molto ben diluito e creo la sponda. Non importa che siate precisi, dopo verrà tutto coperto dal disegno. Sono linee guida per voi.

Con il nero, utilizzando sempre lo striping, creo dei pallini: le pietre. Poi, creo dei punti più chiari col marrone puro. Creo, come fatto precedentemente dei cespugli, appoggiano il pennello e picchiettando, con tonalità diverse di verde, come vedete in foto.

Creo dei punti luce con un verde brillante sulle chiome degli alberi. Infine, con l’azzurro utilizzato per la cascata, coloro le parti coperte dall’acqua. Col bianco puro creo una linea sottile sotto i piccoli massi.

Realizzo, poi, un altro albero a lato dell’unghia con la chioma rossa e arancione.

Ultimo paesaggio. Realizzo, prima di tutto, un’altra sponda ma col nero, come fatto prima. Poi, sempre allo stesso modo, creo i miei cespugli e i miei alberelli e coloro di azzurro lo spazio lasciato per l’acqua.

TOCCO FINALE

Pennello liner e verde molto scuro, tampono alla base di pollici e mignoli e creo un piccolo prato. Verde più chiaro per creare dei punti luce. Infine, con lo striping, appoggio il pennello per creare, col rosso, dei piccoli fiori: quattro puntini vicini. Al centro, uno giallo.

Con un verde chiarissimo(verde e molto bianco) ben diluito creo dei cespugli sulla parte alta della cascata e dei tronchi. Devono vedersi appena.

RISULTATO

Una passata di top coat brillante ed ecco il risultato

Spero, come sempre, che vi piaccia. Alla prossima bellezze!!!







Precedente Dark graphic eyeliner makeup Successivo Gel anti borse e occhiaie