Epiphany nails

Micropittura dedicata al 6 gennaio: l’epifania…la fine di tutte le feste e l’inizio di un nuovo anno:)

Buongiooooorno bellezze! Oggi micropittura dedicata all’epifania: epiphany nails.

OCCORRENTE

  • base protettiva
  • smalto grigio matte satinato e oro
  • top coat matte e brillante
  • pennellini: liner e striping
  • acrilici colorati

PREPARAZIONE

Dopo aver steso la base e aspettato che asciughi, stendete una passata di smalto grigio. Poi, tamponate la superficie, co una spugnetta, con quello dorato.

Infine, una apsstaa di top coat matte e, all’asciugatra, comincio il design.

COME SI FA

Comincio a  realizzare uno sfondo per tutte le unghie. Utilizzo il pennello a lingua di gatto e icolori che vedete in foto diluendoli tantissimo.

Pennellino striping e bianco ben diluito e comincio a realizzare le sagome delle varie figure dei re magi, come faccio di solito: tondo per la testa e corpo, sempre muovendomi con le figure geometriche.

Realizzo, poi, un primo cammello sugli indici, sempre con striping e bianco ben diluito. Comincio da un ovale per il muso, scendo formando una curva e mi sposto per il corpo.

A lato, solo la testa di un secondo cammello.

Sui cammelli, disegno, con colori diversi, le sagome dei re magi. Tondo per la testa e mi allargo per le vesti, come vedete in foto.

Sugli anulari comincio, col pennello liner e un marroncino chiaro, e realizzare, in modo molto stilizzato, le casette. Poi, con lo striping e il colore ben diluito, realizzo i tronchi delle palme.

Col verde molto chiaro le chiome, curve che partono dal centro e cadono lateralmente.

Con lo stesso colore, e lo stesso pennello, sottolineo aclune zone del prato.

Comincio, poi, a colorare gli abiti dei re magi sul dito medio.

Diluisco sempre moto bene il colore e, con lo striping, coloro i vestiti: azzurrini i primi due e marrone l’ultimo. Col nero ben diluito creo alcuni dettagli, soprattutto sul capo.

Allo stesso modo, col marroncino ben diluito coloro il corpo dei cammelli sugli indici.

Poi,sempre con i colori utilizzati prima ben diluiti, coloro le vesti e, col nero, reo alcuni dettagli e contorni.

Visione d’ insieme.

Su mignoli e pollici creo delle piccole stelline comete.

RISULTATO

Una passata di top coat brillante e questo è il risultato.

Io spero davvero che vi piaccia. Buona epifania bellezze!!!

Precedente Rimedi contro la palpebra cadente Successivo Tagli capelli primavera estate 2019