Easter painting nails

Micropittura dedicata alla Pasqua…e non solo:)

Buongioooorno bellezze! Oggi vi mostro come ho realizzato le mie easter painting nails, micropittura dedicata alla Pasqua ma indossabile in qualsiasi periodo dell’anno.

OCCORRENTE

  • base protettiva (sto usando quella di “trend it up” e mi trovo benissimo)
  • smalto verde brillante pastello(della collezione naturale di Essence)
  • top coat matte e brillante
  • acrilici colorati
  • pennellini:liner e striping

PREPARAZIONE

Comincio stendendo la mia base protettiva. Attendo asciughi bene e stendo due passate di smalto verde pastello. Una volta asciutto, stendo una passata di top coat matte e, a completa asciugatura, comincio a disegnare.

COME SI FA

Creo un grigio medio mixando al nero un po’ di bianco. Pennello line re comincio a dare forma ai miei due coniglietti sul dito medio. Parto dal tondo della testa e ne creo un altro più grande sotto per il corpo, un po’ più spostato lateralmente uno, un po’ più alto e dritto l’altro.

Creo, infine, le orecchie.

Sempre col pennello liner e con un mix di marrone e giallo, creo i due pulcini. Anche qui, creo prima il primo tondino per la testa e uno più grandicello per il corpo.

Con un mix di bianco, una puntina piccolissima di marrone e giallo, creo il color carne e, sempre con lo stesso pennello, comincio a dare forma al mi angioletto seduto. Parto sempre prima dalla testa e poi do forma al resto del corpo.

Con un grigio chiaro e utilizzando lo striping creo la piccola colomba tra l mani dell’angioletto. Cerchiolino per la testa e ovale per il corpo. Creo, poi, la codina.

SFUMATURE

Sempre con lo stesso colore e lo striping, creo le ali dell’angelo.

Cominciamo a creare le nostre sfumature. Parto prima con un grigio più chiaro e comincio a creare delle zone più chiare sui coniglietti. Poi, col bianco puro, creo dei punti luce, come vedete in foto. Procedete con piccoli tratti per dare l’idea del pelo.

dav

Con un giallo creo i miei punti luce anche sui due pulcini.

Comincio, poi, a colorare di bianco con una puntina piccolissima di giallo chiaro le maniche del vestito dell’angelo. Poi, col bianco puro, il resto del vestito, le ali e a colombina. Con un mix di marrone e giallo coloro i capelli e una linea sottile e nera per l’occhietto. Infine, puntino nero per l’occhio della colomba e un ulteriore puntino piccolissimo bianco al centro. Becco arancione.

DETTAGLI

Col nero creo gli occhi dei coniglietti e dei pulcini: più allungati i primi e più tondi i secondi. Al centro, un piccolo puntino bianco. Rosa, poi, per creare il centro delle orecchie dei conigli e il nasino. Una linea arancione per il becco dei pulcini.

Mix di nero e verde er creare un verdone scuro e realizzo, con lo striping, l’erba: tante linee disordinate una vicino all’altra.

Con il pennello liner disegno, appoggiandolo, delle uova piccole con i colori che più preferisco, come vedete in foto. Idem sui pollici.

Aggiungo del bianco ai colori utilizzati per le uova e creo dei punti più chiari al centro. Poi, mixando al giallo un po’ di verde, creo dei fili d’erba più chiari. Infine, sul mignolo creo col bianco una piccola colomba in volo. Col nero, quattro ovali piccoli piccoli:le farfalle. Al centro, un puntino giallo per dare volume e colore alle ali.

dav

Creo col bianco ben diluito dei punti luce sulle uova del pollice.

RISULTATO

Una passata di top coat brillante e il risultato eccolo.

Io spero che l’idea vi piaccia. Alla prossima bellezze e buona Pasqua:))

Precedente Pansies on toenails Successivo Elegant blended makeup