Crema solare fai da te

Buongioooorno bellezze!Oggi voglio parlarvi di come fare una crema solare fai da te.

Sembra un qualcosa di ssolutamente difficile e irrealizzabile? bagliato!In realtà è moltos emplice e vengono utilizzati pochi ingredenti e sicuri per la nostra pelle.

Infatti, la maggior parte dei solari in vendita nei supermercati e nelle profumerie(alcuni sobo davvero costosissimi) contengono ingredienti che, se da un lato proteggono dai raggi uv, dall’altro danneggiano la pelle.

E’ un po’ come per i prodotti di makeup, un concentrato di conservanti, petrolati e siliconici che, a lungo andare, danneggiano l’epidermide. E allora perchè non farlo con le nostre mani?

Se poi non avete tanta pazienza ci sono delle validissime marche di prodotti ecobio che sono un toccasana per la vostra pelle, di qualsiasi tipo sia.

Ma bando alle ciance a veniamo alla nostra ricettina:))

CREMA SOLARE PROTEZIONE 30 O PIù

  • olio d’oliva 40 gr (per il viso è meglio utilizzare un olio più leggero come quello di girasole, ad esempio)
  • olio di cocco 20gr
  • cera d’api 20gr
  • 3 cucchiai di ossido di zinco puro (1 cucchiaio corrisponde ad un fattore di protezione 10. Aggungete 1 cucchiaio in più per aumentare la protezione. es: protezione 50=5 cucchiai)
  • qualche goccia di olio essenziale alla vaniglia o qualsiasi fragranza. L’importante è che non sia troppo aggressiva come agli agrumi perchè roschiate di irritare la pelle.

L’ingrediente fondametale epr proteggerci dal sole è l’ossido di zinco. La crema è versatile perchè l’ossido di zinco è utili per il trattamento di irritazioni vari ed eritemi, quindi la potrete usare anche come crema doposole se l’esposizione vi ha creato qualche problema.

Potete acquistare l’ossido di zinco online o nei supermercati nel reparto neonati. E’ utilizzato tantissimo proprio per le irritazioni della pelle dei bimbi. Capite che è molto idratante e protettiva;)

Ovviamente, oltre all’ossido abbiamo lolio di oliva che ha una grande quantità di vitamina E che nutre e ammorbidisce la pelle; olio di cocco e cera d’api, super nutrienti.

Si conserva, inoltre, per tanto tempo visto che non contiene un fase acquosa ma solo oli e burri. Unica cosa, mettetela in un contenitore scuro affinchè venga protetta dalla luce e l’olio non irrancidisca.

COME SI PREPARA

  1. In un recipiente di vetro mescolare l’olio d’oliva e l’olio di cocco insieme alla cera d’api
  2. Aggiungere l’olio essenziale scelto per aromatizzare la crema poi mettere il tutto a scaldare a bagnomaria per far sì che si sciolga
  3. Mescolare per far amalgamare bene tutti gli ingredienti
  4. Quando questi sono perfettamente sciolti, aggiungere l’ossido di zinco e continuare a girare facendo molta attenzione a non inalare l’ossido di zinco
  5. Quando la crema è viscosa, ma non molto spessa, togliere dal fuoco e fare riposare per alcuni minuti
  6.  Trasferire il composto in un flacone preferibilmente di vetro
  7. Lasciare riposare almeno un giorno prima di utilizzarla.

Grazie a questa ricetta potrete beneficiare di un’eccellente ed efficace protezione solare senza nessun rischio di contaminazione da prodotti tossici e potrete inoltre prendere un po’ il sole per stimolare la produzione di vitamina D in tranquillità, sapendo di essere ben protetti.

Varianti

Potete sostituire un po’ di dose di cera con del BURRO DI KARITé aggiungere l’ossido di zinco a poco olio, stemperare benissimo, e poi diluire con il liquido sciolto, altrimenti vi è più difficile il procedimento, e assolutamente non fatela riposare mentre si fredda, ma giratela spesso durante il raffreddamento per ottenere una consistenza migliore.

Non vi resta che provare;)

 

 

 







Precedente Paris breakfast nails Successivo Purple night makeup