Cipria matte trasparente homemade

Buongioooorno bellezze! E buona Pasquetta:)) Oggi voglio farvi vedere come realizzare una cipria matte trasparente homemade. E’ una cipria adatta per le pelli miste e grasse( l’incubo soprattutto d’estate). E’ in polvere libera e opacizza e fissa benissimo il trucco con pohcissimi ingredienti.

Premetto che tutti gli ingredienti li potete trovare sul sitoo aromazone, zenstore e nelle erboristerie più fornite.

Il procedimento è semplicissimo e, in pochi mintui, avete una cipria matte trasparente naturale a bassissimo costo.

Di seguito vi metto due ricettine simili ma dal risultato eccellente. Ma veniamo a noi bellezze

CIPRIA MATTE TRASPARENTE 1

INGREDIENTI:

  • 15 gr amido di riso
  • 5 gr ossido di zinco
  • 5 gr argilla bianca

Per ottenere la nostra cipria non dobbiamo fare altro che miscelare benissimo le tre polveri. Per falro, deve rislutare una cipria finissima che non va a seccare eccessivamente la pelle, potete utilizzare un mortaio o un semplcie tritatutto.

Quando la polvere finale sarà ben fine, sottile, versatela in una piccola jar e il gioco è fatto.

Ovviamente, visto gli ingredienti, è una cipria che sconsiglio a chi ha la pelle secca. I tre ingredienti sono sì protettivi per la pelle ma hanno anche una grande capacità assorbente proprio per lasciare il nostro viso opaco tutto il giorno.

La cipria è leggerissima sul viso, non oclcude i pori e ne serve davvero pochissima per opacizzare e fissare benissimo il nostro fondotinta. ovviamente, essendo trasparente, non da nessun tipo di colorazione. Serve semplicemente a fissare il trucco. Non altera il colore della vostra pelle quindi va bene anche soltanto pr opacizzare la pelle per chi non usa fondotinta, per chi non ha una pelle problematica.

Il costo è irrisorio. Ad esempio, l’ossido di zinco lo trovate, per 50 gr, a circa 1 euro online. L’argilla bianca anche nelle comuni erbristerie. Quindi ne avrete per moooolte ciprie.

CIPRIA MATTE MINERALE TRASPARENTE 2

INGREDIENTI:

  • 1 cucchiaio di amido di riso
  • 1\4 cucchiaio di allantoina
L’allantoina, è il prodotto finale dell’ossidazione dell’acido urico. In natura si trova nella pianta borraginacea Symphytum officinale L., ma solitamente si utilizza quella sintetizzata.
Le sue proprietà variano a seconda delle diverse percentuali di utilizzo nelle preparazioni cosmetiche: idratante e lenitiva a basse concentrazioni (0,1-0,5%), esfoliante e rigenerante cellulare in proporzioni più elevate (1-5%).
Come confermato anche nell’angolo di Lola, il suo impiego cosmetico non è tra i più semplici.
Ha infatti una minima solubilità in acqua (circa 0,5% a 25°C), ed a percentuali più elevate tende alla formazioni di cristalli aghiformi. Nelle preparazioni cosmetiche viene usualmente dispersa in sodio ialuronato o gel d’aloe prima di essere addizionata .
In ambiente altamente basico (ph 8/9 in su) può degradarsi in sostanze tossiche.
Detto questo, non ho trovato informazioni utili in rete riguardo al suo utilizzo in cosmetici in polvere come ciprie o fondotinta.
Nessun problema, non rischiate di rovinare la pelle anzi!!La pelle risulterà più liscia e le imperfezoni tenderann a seccare e quindi a guarire.
Personalmente preferisco la prima ricetta ma anche questa devo dire che non è affatto male.
Ovviamente, anche qui si tratta di rendere in polvere finissima i due ingredienti. Aumentate pure le dosi in ase alla quantità di cipria che volete realizzare facendo le giuste proporzioni.
Fatemi sapere come vi trovate..un bacio bellezze!







Precedente Easter funny nails Successivo Spring night makeup