Autumn animals nails

Micropittura dedicata ai boschi e agli animali immersi in un paesaggio autunnale.

Buongiooooorno bellezze!!! Oggi vi mostro come realizzare le mie autumn animals nails, micropittura dedicata ai boschi e agli animali.

OCCORRENTE

  • base protettiv aunghie
  • smalto rossos curo leggermente glitterato
  • top coat matte e brillante
  • pennellini: liner e striping
  • acrilici colorati

PREPARAZIONE

Per prima cosa stendo una passata di base protettiva. Una volta asciutta, stendo due passate di smalto rosso . A completa asciugatura, stendo una passata di top coat matte e, una volta perfettamente asciutto, comincio a disegnare.

COME SI FA

Cominciamo dal cervo. Comincio realizzando il begie chiaro mixando al bianco una punta di marrone. Prendo il pennello liner e comincio a dare forma alla testa.

Poi, scendo sul lato sinistro per realizzare la parte sinistra del corpo e, successivamente, la parte destra, come vedete in foto.

Coloro il corpo con lo stesso beige e, con il pennellino striping e il colore molto ben diluito e scaricato dal pennello, disegno le corna. Linee molto molto sottili, non calcate la mano col pennellino.

Formiamo l’orso nero sul dito medio.

Cominciamo a formare un tondo, col pennello liner, con un grigio non troppo chiaro(bianco e una puntina di nero). Poi, creiamo il corpo dell’orso formano una sorta di gobba sul lato sinistro, come vedete dalle foto.

Infine, creo le orecchie semplicemente appoggiamo il pennello.

Passiamo al procione. Realizzo un marrone medio e comincio a creare una sorta di cerchio un po’ più allungato per la testa, le orecchie e la zampetta in basso(semplici linee verticali una vicina all’altra).

Sui mognolini, con lo striping e il beige chiaro molto molto ben diluito, creo gli alberelli, linee molto sottili e leggere sui lati e sullo sfondo.

Sui pollici, col giallo puro e il pennello liner, creo i miei uccellini. Un piccolo cerchio, una curva a destra che scende per formare la coda e la pancia.

Poi, col marrone utilizzato per fare la testa del procione, creo il tronco e i rami.

DETTAGLI

Mixo bianco e una puntina di giallo e illumino collo e pancia del cervo col pennello striping e il colore molto ben diluito.

creo i contorni delle zampe e delle orecchie e punti luce delle corna, sempre con lo stesso colore, Poi, col ero ben diluito, creo il naso e l’occhietto. Col bianco puro i puntini sul corpo e, con il marrone e una puntina di giallo, la parte più scura del dorso.

Creo un grigio più chiaro aggiungendo ancora più bianco a quello precedente e, diluendo benissimo il colore, con lo striping creo delle linee per dare l’idea del pelo dell’animale.

Acrilico nero per naso e occhi.

Passiamo al nostro procione. Diluiamo benissimo il nero e creiamo le macchie attorno agli occhi.

Acrilico bianco e creiamo la parte bianca attorno a quella scuro, i peletti laterali, la parte dove poi faremo il naso e il contorno delle orecchie.

Creiamo col nero il naso e gli occhietti. Al centro di questi, col bianco, appoggiamo il pennello per disegnare un piccolissimo puntino.

Acrilico marrone e coloro il corpo sempre formando delle linee sottili una vicino all’altra e, infine, col nero disegno i peletti centrali.

SFONDI

Attorno al cervo creiamo una sorta di bosco. Con giallo, arancione e rosso, picchiettiamo in modo irregolare lo striping in orizzontale per realizzare le chiome degli alberi.

Verde e una puntina di giallo per l’erba ai piedi del cervo.

La stessa cosa la faccio attorno all’orso. Creo prima , con il marrone diluitissimo e lo striping, i tronchi delgi alberi del bosco. Poi, con i colori usati per il cervo, creo le chiome variopinte degli alberi.

In basso delimito col nero la zona del ruscello. Azzurro e bianco, li diluisco tantissimo e con il liner creo, anche dove ho realizzato il cervo, l’acqua.

Passiamo al procione. Arancione con una piccolissima puntina di rosso e creo le foglie attorno al procione. Appoggio il pennello e tiro verso destra e sinistra a formare delle punte, nulla di troppo preciso.

Marrone e creo il tronco attorno al procione semplicemente trascinando il pennello dall’alto verso il basso. Beige chiaro e creo il tondo attorno al procione.

Gli stessi alberi li creo sui mignoli. Sui pollici, col nero creo gli occhi degli uccellini e le venature del tronco. Con l’arancione il becco dei passerotti.

RISULTATO

Stendo una passata di top coat brillante e questo è il risultato.

Spero davvero vi piaccia. Alla prossima bellezze!!!

 







Precedente Colori autunno 2018 Successivo Olio unghie e cuticole homemade