Argilla

Buongioooorno bellezze!Ed eccoci all’appuntamento settimanale con lo spignatto.Oggi voglio parlarvi delle proprietà e dell’uso in biocosmesi dell’argilla…e,ovviamente,alcune ricettine per la cura della vostra pelle.Ma andiamo con ordine.

Proprietà

L’argilla è uno tra i rimedi più antichi che l’uomo abbia a disposizione perché cura efficacemente e in modo naturale moltissimi disturbi. Eppure le virtù di questa polvere magica si tramandano soprattutto come segreti di bellezza.
“A seconda dei minerali contenuti (ferro, silice, calcio, magnesio) l’argilla può essere di vario colore e dalle proprietà diverse.

L’argilla è in grado di far ripartire un organismo zoppicante, combattendo l’invecchiamento, stress e stanchezza, oltre a lenire dermatiti, malattie reumatiche e altre patologi.

Diverse le proprietà di questo prezioso minerale:

  • Antisettica e battericida, È efficace nell’eliminazione dei parassiti intestinali e in numerose forme infettive: coliti, enteriti, affezioni polmonari, piaghe purulenti;
  • Antinfiammatoria e antidolorifica: grazie alla capacità termoassorbente lenisce le infiammazioni. Utile in caso di scottature, distorsioni, contusioni. Oltre al calore assorbe anche il dolore;
  • Rimineralizzante: Utile nei disturbi articolari, in caso di fratture, osteoporosi e nelle anemie;
  • Assorbente e antitossica:Efficace rimedio contro l’aerofagia e l’avvelenamento da sostanze tossiche. Combatte la ritenzione idrica assorbendo i liquidi e i prodotti di scarto del metabolismo;
  • Cicatrizzante: stimola i fattori della coagulazione del sangue e accelera i processi rigenerativi dei tessuti (presenza di alluminio);
  • Energizzante: L’elevato contenuto di calcio, per esempio, fortifica i tessuti elastici, il magnesio è d’aiuto in caso di astenia intellettuale e muscolare.

Tipi di argilla

Argilla verde.Ha proprietà antinfiammatorie elevate e, se impiegata per uso esterno, ha un alto potere assorbente, che la rende particolarmente adatta per la cura dell’acne e degli eczemi. Se usata per via interna: svolge un’attività disintossicante.

Argilla bianca.L’argilla bianca è chiamata anche caolino, dal nome della regione cinese, il Kao-Ling, dove fu scoperto il primo giacimento. Usata tantissimo in cosmesi per la produzione di ciprie e fondotinta minerali prorpio grazie al suo potere assorbente che la rendono adatta alle pelli che tendono a lucidarsi.Viene usata soprattutto per maschere di bellezza o come antismagliature generico su tutto il corpo poiché non contiene ferro o, se lo contiene, è in bassa percentuale. L’argilla bianca purifica la pelle e restringe i pori dilatati. Inoltre può essere usata per la pelle screpolata, soprattutto sui talloni. È utile anche per esfoliare la pelle. Il Caolino è l’argilla più dolce per la pelle, il suo utilizzo esterno è indicato alle pelli secche, alle pelli mature e ai capelli devitalizzati. Rinnovatore cellulare, esercita un micro-gommage sulla pelle e rimineralizza l’epidermide. È perfettamente tollerata anche dalle pelli molto sensibili o intolleranti. Le sue virtù cicatrizzanti e antisettiche la rendono preziosa per la cura delle pelli irritate. Non allergizzante, è adatta anche alle pelli dei bambini. In gargarismi è adatta in caso di infezioni alle gengive o mal di gola.

Argilla Rossa.La colorazione dell’argilla rossa è dovuta alla presenza di ferro rosso (trivalente). Attualmente è molto usata in cosmetica per la preparazione di maschere e creme per la pelle, dove viene riconosciuto il suo potere antinfiammatorio utile in caso di pelle che si infiamma e si arrossa facilmente. Se si soffre di gengive infiammate, ad esempio, basterà immergere lo spazzolino nell’argilla rossa, strofinare delicatamente le gengive e poi risciacquare accuratamente. L’uso di argilla rossa è più indicato per pelli sensibili e delicate con problemi di dermatite.
Molto assorbente, l’argilla rossa è consigliata per lenire le irritazioni cutanee e dare sollievo in caso di dolori dovuti a storte e trauma. Sulle contusioni, gli ematomi, le ecchimosi e i dolori muscolari, l’argilla rossa permette di sgonfiare le zone e di attenuare il dolore. È anche indicata per curare gli ascessi e i foruncoli.

Argilla Gialla (Illite).Molto indicata per essere applicata sul collo, sulla schiena e anche sulla colonna vertebrale in caso di dolori. Ha una buona azione rinfrescante e può essere usata mescolata alla rossa per un’azione più completa.

Argilla Grigia.L’argilla grigia è indicata per uso interno nella cura dell’acidità di stomaco e delle infiammazioni intestinali. Favorisce inoltre il drenaggio dei liquidi in eccesso e svolge un’importante azione alcalinizzante. È adatta per tutti i tipi di pelle.

Ricette con l’argilla verde

MASCHERA BASE:Argilla verde fine 1 bicchiere, miele 1 cucchiaino, olio di mandorle dolci o in sua vece olio extravergine di oliva 1 cucchiaino( se avete la pelle msta,grassa o con tendenza all’acne meglio usare l’olio di girasole…io,a prescindere,uso quello…è molto molto più leggero per la pelle del viso), acqua minerale naturale 1/2 bicchiere.

In una tazza contenente l’acqua minerale sciogliete il miele, aggiungete l’olio, omogeneizzate il tutto, quindi aggiungete a poco a poco mentre mescolate 1 bicchiere di argilla fine, continuate a mescolare energicamente fino ad ottenere una crema omogenea e lucida. Questa è la maschera base.Spalmate la maschera con una spatolina(meglio ma anche con le mani va benissimo),lasciate in posa 15/20′ massimo e rimuovete con una spugnetta e acqua tiepida

  • per pelli normali:Alla maschera base aggiungete mezzo cucchiaino di olio di Germe di grano e omogeneizzate il tutto.
    A piacere potete aggiungere da 1 a 3 gocce di olio essenziale di Lavanda.
    Tempo di applicazione 10 minuti.
  • pelli secche: Alla maschera base aggiungete 2 cucchiai da minestra di infuso di foglie di Malva2, mezzo cucchiaino di olio di Rosa Mosqueta o di olio di Borragine e omogeneizzate il tutto.
    A piacere potete aggiungere da 1 a 3 gocce di olio essenziale di Sandalo.
    Tempo di applicazione 5 minuti.
  • pelli grasse: Alla maschera base aggiungete 1 cucchiaio di succo di limone o pompelmo spremuto al momento e omogeneizzate il tutto. A piacere potete aggiungere da 1 a 3 gocce di olio essenziale di Limone.
    Tempo di applicazione 10 minuti.

MASCHERA PER IL COLLO: Alla maschera base aggiungete 2 cucchiai da minestra di latte di soia. A piacere potete aggiungere da 1 a 3 gocce di olio essenziale di Sandalo.
Tempo di applicazione 15 minuti.
E’ idratante ed elasticizzante.

MASCHERA RASSODANTE SENO:Alla maschera base aggiungete 2 cucchiai da minestra di infuso di foglie di Salvia4 e omogeneizzate il tutto.
A piacere potete aggiungere da 1 a 3 gocce di olio essenziale di Rosa o Ylang-Ylang.
Tempo di applicazione da 10 a 20 minuti.

MASCHER RASSODANTE GLUTEI:Alla maschera base aggiungete 2 cucchiai da minestra di succo fresco di mela cotogna o in sua vece di mela verde, 1 cucchiaino di olio di Vinaccioli(o di oliva) e omogeneizzate il tutto.
A piacere potete aggiungere da 1 a 3 gocce di olio essenziale di Rosmarino.
Tempo di applicazione da 10 a 20 minuti.

MASCHERA SGONFIANTE PER LA PANCIA:Alla maschera base aggiungete 2 cucchiai da minestra di olio di ricino e omogeneizzate il tutto.
A piacere potete aggiungere da 1 a 3 gocce di olio essenziale di Anice o di Finocchio.
Tempo di applicazione da 10 a 20 minuti.

MASCHERA PER LE SMAGLIATURE:Alla maschera base aggiungete 2 cucchiai da minestra di succo di carota, 1 cucchiaino di olio di Vinaccioli, 1 cucchiaino di olio di Avocado e omogeneizzate il tutto. A piacere potete aggiungere da 1 a 3 gocce di olio essenziale di Melissa.
Tempo di applicazione da 10 a 20 minuti.

BAGNO SNELLENTE:Nella vasca piena di acqua, versate 3 o 4 manciate di argilla Fine.
Appena l’argilla viene a contatto con l’acqua calda si disperde spontaneamente in tutta la vasca, e il movimento delle vostre braccia e gambe, servirà a mantenerla in sospensione.
Il bagno di argilla non sporca la pelle, perciò e bene non sciacquarsi quando si esce dalla vasca. Noterete con piacere come la vostra pelle diventi liscia.
Potete fare scorrere l’argilla che si è depositata sul fondo della vasca, dirigendo su di essa il getto di acqua della doccia. Le tubature non si intasano.

MASCHERA BRUFOLI E PUNTI NERI:4 cucchiaini di argilla, 2 gocce di olio essenziale di lavanda, 2 gocce di tea tree oil, 2 gocce di olio essenziale di lavanda e 2 cucchiai di acqua. In una ciotolina mescolate tutti gli ingredienti e girate bene per ottenere un composto denso da poter stendere sul viso. Con particolare attenzione stendete la maschera sulla zona T (mento, naso e fronte), quando comincia a seccarsi lavatela via. La salvia ha potere astringente mentre il tea tree oil ha proprietà disinfettanti.








Precedente Flower french nail art Successivo Bjobj