Anti-cernes Avril(correttore)

Buongioooorno ragazze! Rieccomi dopo le feste di fine anno e un matrimonio lampo in quel di Napoli(sì,un vero tour de froce ma va bene così;) ) e rieccomi ad aprire il mio blog nel 2016 con la review dell’anti-cernes Avril(correttore ani-occhiaie ma utilizzabile anche per rossori e piccole imprfezioni) e quale occasione migliore per testarlo in queste feste:)

Packging

20160104_132543Il correttore si presena in una scatolina rotonda,molto semplice e lineare,nera con il coperchietto trasparente su cui troviamo la denominazione del prodotto e la certificazione bio,segno di garanzia sin dall’inizio.

20160104_132558Sul retro della confezione troviamo il nome della colorazione scelta(io jo preso la più chiara,porcelaine,poi vi parlerò anche della scelta caduta su questo colore),il sito dove potrete dare un occhio su tutti i prodotti Avril(e vi consiglio davvero di buttarci un occhio perchè il brand è favoloso come rapporto qualità/prezzo) e il fattore di protezione 5(5fb)quindi un minio di protezione dagli agenti atmosferici l’abbiamo,altro punto a suo favore.

Impressioni e resa

20160104_132631Come potete vedere dai segni in superficie,il correttore è stato ampiamente usato dalla sottoscritta ma non come copriocchiaie(fortunatamente non ne ho bisogno) ma per coprire le piccole imperfezioni,motivo per cui solitamente faccio uso del correttore e pr i piccoli rossori(anche se usando l’acqua di tinta o la bb cream di So’bio étic i rossori eventuali sono perfettamente coperti anche senza l’utilizzo di un correttore. Trovate la review di entrambi i prodotti nella sezione”reviews” del blog).

Avril produce tre colorazioni di questo correttore:

  • porcelaine,il più chiaro e quello da me acquistato
  • nude,colorazione media tendenzialmente aranciata
  • doré,la tonalità più scura

20160104_132644Cominciamo a parlare dell colorazione.E’ sempre difficile trovare la colorazione giusta per il correttore perchè deve essere ben fuso con il nostro incarnato e non lasciare macchie quando andiamo a stendere il fondotinta e la cipria.Ragion per cui si dice,nel dubbio tra due colori,di scegliere sempre la tonalità un pochino più chiara rispetto al nostro incarnato perchè si riesce a modulare più facilmente e si rischia di”macchiare”meno,quello che succederebbe,al contrario,con una tonalità più scura.

Mossa da questa teoria e indecisa sulla celta tra il porcelaine e il nude mi sono fiondata sulla tonalità più chiara.Come vi dicevo sopra,non acquisto il correttore per un problema di occhiaie,fosse stato per questo motivo avrei scelto la colorazione nude proprio perchè è aranciata e coprirebbe benissimo le occhiaie,ma lo utilizzo per coprire le imperfezioni ed essendo la mia pelle chiara ho scelto porcelaine.

Devo ammettere che forse è leggermente più chiara rispetto al mio vecchio correttore che virava verso il beige chiaro(colorazione ottima per il mio scopo)ma non me ne sono fatta un problema visto che lo applico dopo aver steso l’acqua di tinta o la bbcrema di so’bio,colorazione 1.Rimane comunque un pochino pochino chiarina ma picchiattandolo bene sul fondotinta si fonde con questo creando una base molto omogenea e senza macchie.Vista la colorazione,molti lo usano anche come illuminante quindi…doppio utilizzo!

Ma passiamo alla formulazione.Avendo la pelle mista e applicando il correttore proprio dove la pelle tende a lucidarsi di più,non volevo una formulazione troppo cremosa nè tantomeno una troppo dura da sfumare(liquida no perchè non è per nulla coprente).L’anti-cernes di Avril è cremosa ma non troppo.Anzi,quando andate a prelevare col dito il prodotto,inizlamente potrà sembrare piuttosto duretto ma basta scaldarlo un pochino nel momento stesso in cui lo prelevate e il gioco è fatto.

Come dicevo lo applico sopra il fondotinta e prima di applicarvi la cipria per fissare il tutto.Il prodotto non va assolutamente strisciato,non avrebbe nessuna coprenza,ma picchiettato sulla parte che volete coprire.Vi dico la verità,questa colorazione è ottima sopra il fondotinta,se utilizzata da sola su pelle nuda ho qualche dubbio ma il problema non si pone;)

Resa…dopo aver picchiettato il correttore sul fondo e averlo uniformato perfettamente ad esso aspettate un attimo che il prodotto si fonda bene con la vostra pelle.Ne vedrete dopo qualche secondo l’effetto coprente ed è davvero tanto coprente come promette di essere.Non andatelo a stratificare troppo perchè tendereste ad avere un effetto pastoso orribile col passare del tempo,è sempre comuqneu un pochino cremoso.

Ho avuto modo di testarlo prorpio in queste feste in cui il trucco deve durare il più possibile e devo dire che questo correttore lo fa.Non va a segnare le rughette di espressione,si fonde,come detto,perfettamente col fondotinta in modo da creare una base assolutamente uniforme e dura ancor di più se,come me,siete abituate ad opacizzare e fissare il vostro make up con una cipria(io usa la polvere minerale di benecos,che ho recensito nella sezione “reviews”,ed è un’ottima accoppiata,dato anche dal fatto che già il trucco minerale ha una durata assolutamente fantastica).

Voto?8/10 solo perchè,se preso di questa tonalità,dovete imprare a dosarlo in modo ottimale ma è un prodotto assolutamente impeccabile;)










Precedente Nail art per capodanno Successivo matite occhi benecos e avril a confronto